Ritornano in classe gli studenti di Haiti

Possono tornare in classe gli studenti delle “piccole sorelle del vangelo”, la scuola nel quartiere Cité aux Cayes di Port au Prince. L’istituto ha ripreso le attività didattiche lunedì 8 marzo grazie a tre tensostrutture allestite nel piazzale della scuola, crollata in seguito al terremoto del 12 gennaio. Il piazzale è stato liberato dalle macerie […]

Possono tornare in classe gli studenti delle “piccole sorelle del vangelo”, la scuola nel quartiere Cité aux Cayes di Port au Prince. L’istituto ha ripreso le attività didattiche lunedì 8 marzo grazie a tre tensostrutture allestite nel piazzale della scuola, crollata in seguito al terremoto del 12 gennaio. Il piazzale è stato liberato dalle macerie grazie al lavoro del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, del Genio e della Marina militare.Il team italiano ad Haiti, composto da personale misto civile e militare, ha contribuito al riavvio delle attività didattiche con la rimozione delle macerie e le verifiche di stabilità, ma anche con la distribuzione e il montaggio di tende.

In totale state allestite 59 tende ad uso scolastico, in grado di accogliere 30 bambini ciascuna.
Le lezioni si svolgono quotidianamente con doppi turni, in modo da garantire l’attività didattica per oltre 3mila studenti.

Le tende sono state così distribuite dal team italiano per la ripresa delle lezioni in 7 Istituti scolastici:

– Scuola San Luigi Gonzaga – 31
– Istituto delle Suore Salesiane di Don Bosco – 3
– Scuola comunale di Delmas – 3
– Scuola salesiani Don Bosco di Tabarre – 7
– Scuola delle piccole sorelle del Vangelo – 3
– Scuola professionale dei gesuiti – 10 
– Scuola Md Claude pour la Culture, la Paix et le Developpement – 2

L’attività di allestimento delle aree di accoglienza italiane ad Haiti – 731 tende per oltre 9mila persone – si è conclusa in questi giorni grazie anche al supporto della squadra di volontari istruttori montatori, ora in partenza per l’Italia.

Proseguono, invece, le attività di sopralluogo: al momento sono 40 le verifiche di stabilità, condotte da Vigili del Fuoco e personale del Genio militare, negli Istituti scolastici di Port au Prince.