Inail investirà 916 MLN sul territorio dell’Aquila

Circa 961 milioni di euro sono subito disponibili per opere di ricostruzione, ma anche per interventi sulla cultura, sul sociale e a sostegno dell’economia. E’ l’investimento che l’Inail nazionale ha dedicato, attraverso una delibera di intenti del 13 ottobre, all’Aquila e alle altre aree colpite dal terremoto. La proposta é quella di devolvere il 50 per […]

Circa 961 milioni di euro sono subito disponibili per opere di ricostruzione, ma anche per interventi sulla cultura, sul sociale e a sostegno dell’economia. E’ l’investimento che l’Inail nazionale ha dedicato, attraverso una delibera di intenti del 13 ottobre, all’Aquila e alle altre aree colpite dal terremoto. La proposta é quella di devolvere il 50 per cento dei soldi disponibili del capitolo di spesa 700 dell’Inail fino al 2012. I primi a darne notizia sono stati il segretario regionale della Cgil, Gianni Di Cesare ed il segretario provinciale dell’Aquila Umberto Trasatti. La Cgil fa parte, insieme agli altri sindacati dell’indirizzo di vigilanza (Civ), organismo presente all’interno dell’Inail e di tutti gli altri istituti previdenziali. “I soldi sono già disponibili – ha spiegato Di Cesare – è pertanto necessario un confronto immediato con tutti i rappresentanti istituzionali, le associazioni di categoria e la struttura commissariale per valutare le azioni possibili”. A facilitare l’investimento è stata l’approvazione della legge 122 che ha modificato le possibilità di utilizo dei fondi in capo all’Inail. Tra gli interventi a breve c’é anche la casa del welfare, nuova sede di tutti gli istituti previdenziali.