Radio2: “Ho visto un re, Enzo Jannacci”, omaggio al cantautore e musucista

Da lunedì 6 a venerdì 10 febbraio, dalle 19.50 alle 20.00, su Radio2 un omaggio al mondo e all’arte di Enzo Jannacci, cantautore e musicista tra i più amati del panorama italiano con “Ho visto un re, Enzo Jannacci”. di e con John Vignola.  L’eclettismo del cantautore milanese lo trasforma in cantante, attore, comico, jazzista e […]

Da lunedì 6 a venerdì 10 febbraio, dalle 19.50 alle 20.00, su Radio2 un omaggio al mondo e all’arte di Enzo Jannacci, cantautore e musicista tra i più amati del panorama italiano con “Ho visto un re, Enzo Jannacci”. di e con John Vignola.  L’eclettismo del cantautore milanese lo trasforma in cantante, attore, comico, jazzista e medico, attraversando almeno cinquant’anni: il rock ‘n’ roll dei Cinquanta, il cabaret dei Sessanta, la canzone d’autore dei Settanta e la musica libera da schemi dei decenni successivi.

Questo particolarissimo personaggio ha lasciato un’impronta geniale sulla scena, non solo musicale e non solo meneghine, assieme a compagni come Giorgio Gaber, Dario Fo, Cochi e Renato, Beppe Viola, Paolo Rossi. “Ho visto un re” racconta la sua generosità, come artista e come uomo attraverso l’ascolto di canzoni celebri, monologhi stralunati e qualche rarità, in dialetto, tutti immersi in quell’umorismo venato di malinconia tipico di un “irriducibile” per vocazione. Il programma, a cura di Gerardo Panno e Lorenzo Lucidi, si avvale della regia di Andrea Cacciagrano ed è scaricabile gratuitamente in podcast al sito radio2.rai.it .