L’Aquila: brucia la collina di Roio, chiusa strada statale 584

Un vero e proprio inferno, fiamme alte, fumo dappertutto. A fuoco la pineta di Roio, non lontano da L’Aquila. Il rogo si sarebbe concentrato, infatti, su un’area molto estesa. Vigili del fuoco, uomini della forestale e volontari cercano di domare l’incendio e provvedono alla messa in sicurezza della zona. L’incendio sta interessando la collina già […]

Un vero e proprio inferno, fiamme alte, fumo dappertutto. A fuoco la pineta di Roio, non lontano da L’Aquila. Il rogo si sarebbe concentrato, infatti, su un’area molto estesa. Vigili del fuoco, uomini della forestale e volontari cercano di domare l’incendio e provvedono alla messa in sicurezza della zona. L’incendio sta interessando la collina già da diverse ore, è stata chiusa la strada statale 584 per la frazione, dal bivio di Santa Rufina (dove si trova l’innesto con la strada statale 615) fino a Monteluco. Lo rende noto il Comandante di Polizia Municipale Eugenio Vendrame. La chiusura, resasi necessaria per questioni di sicurezza, perdurerà fino al termine dell’emergenza. Sul posto sono presenti, oltre al comandante Vendrame, agenti di Polizia municipale, a disciplinare il traffico da e per Roio e a distribuire bottigliette d’acqua agli agenti del Corpo Forestale impegnati nelle operazioni di spegnimento a terra. Sono presenti inoltre il vice sindaco e assessore alla Protezione civile Roberto Riga, il capo ufficio di Gabinetto del Sindaco Pierpaolo Pietrucci e il dirigente del servizio comunale di Protezione civile Mario Di Gregorio che, tra breve, si recheranno al tavolo allestito presso la centrale operativa allestita dalla Regione Abruzzo, con la quale sono in costante collegamento. Sono presenti inoltre, a collaborare alle operazioni, i consiglieri comunali Enrico Perilli e Stefano Palumbo.