Sanremo 2014, Ciclone Grillo: “RAI responsabile del disastro del Paese”

Alla fine è arrivato! Come previsto, il “ciclone” Beppe Grillo si è abbattuto su Sanremo, dove è arrivato subito dopo le 19. Il comico e “leader politico” davanti al teatro Ariston ha improvvisato una conferenza stampa davanti ad un folto numero di curiosi, giornalisti e imponenti forze dell’ordine. Grillo ha detto cose “gia note” dicendosi […]

BEPPE-GRILLo-PH-ROMANOAlla fine è arrivato! Come previsto, il “ciclone” Beppe Grillo si è abbattuto su Sanremo, dove è arrivato subito dopo le 19.
Il comico e “leader politico” davanti al teatro Ariston ha improvvisato una conferenza stampa davanti ad un folto numero di curiosi, giornalisti e imponenti forze dell’ordine.
Grillo ha detto cose “gia note” dicendosi contrario alle consultazioni per la formazione del nuovo Governo a cui non parteciperà ed ha attaccato Renzi considerato “il vuoto”

Nel “mirino” i vertici RAI accusati del dissesto politico ed economico del Paese il cui bilancio, solo nel 2013, dovrebbe chiudersi con una perdita che sfiora i 400 milioni di euro dovuto anche ai compensi milionari di presentatori come Fabio Fazio che percepisce circa 5,5 milioni di euro per 3 anni e per Sanremo altri 600 mila euro lordi.

Per Fabio Fazio, “costruire è più difficile che distruggere” e quindi farà di tutto per “proteggere” la trasmissione da fuori programmi. L’attesa, dopo questo “preludio movimentato”, è vedere cosa accadrà  all’interno del teatro Ariston ma, qualunque cosa il leader M5S abbia in mente lo scopriremo entro qualche ora….