Politica, Il nuovo partito Liberale sarà guidato da Altissimo, Biondi e Scognamiglio

Gli esponenti più rappresentativi del liberalismo italiano hanno dato vita al nuovo movimento politico “I Liberali”. Tra i principali esponenti: Renato Altissimo (73 anni, politico e imprenditore italiano, più volte Ministro e deputato) e Alfredo Biondi, (85 anni, parlamentare di lungo corso; più volte ministro della Repubblica e vicepresidente dell’assemblea di Montecitorio. Fu segretario del Partito Liberale […]

altissimoGli esponenti più rappresentativi del liberalismo italiano hanno dato vita al nuovo movimento politico “I Liberali”. Tra i principali esponenti: Renato Altissimo (73 anni, politico e imprenditore italiano, più volte Ministro e deputato) e Alfredo Biondi, (85 anni, parlamentare di lungo corso; più volte ministro della Repubblica e vicepresidente dell’assemblea di Montecitorio. Fu segretario del Partito Liberale Italiano nel 1985-1986), Carlo Scognamiglio, (69 anni, presidente emerito del Senato), Giuliano Urbani (76 anni, presidente dell’associazione del Buongoverno,e già ministro). Presidente del nuovo movimento politico “I Liberali” è stato eletto Edoardo Croci, liberale e ambientalista, già assessore alla mobilità e ambiente del Comune di Milano. Croci ha evidenziato che “la ripresa economica e sociale dell’Italia richiede una forte iniezione di liberalismo, di cui non si vede traccia nel governo Renzi.” Il movimento è portatore dell’eredità autentica del liberalismo italiano e allo stesso tempo intende dare rappresentanza alla forte domanda di liberalismo espressa dalla società civile e non soddisfatta dall’attuale offerta politica. Due gli obiettivi prioritari: 1) il rilancio dell’economia attraverso la riduzione del peso dello Stato, delle tasse e della spesa pubblica ed una nuova stagione di privatizzazioni, 2) le riforme istituzionali per dare reale rappresentanza ai cittadini e ridurre i costi della politica e il peso dell’apparato burocratico. Nel movimento, presente sul territorio nazionale, sono confluite diverse associazioni liberali, a partire dalla Costituente Liberale. Nel mese di marzo ci sarà la presentazione ufficiale del nuovo soggetto politico a Roma e Milano.