L’Aquila, crollo Casa dello Studente: azione civile contro Regione Abruzzo e Adsu/video

L’avvocato Wania Della Vigna (difensore di alcuni ragazzi sopravvissuti al crollo della Casa dello Studente, luogo simbolo del sisma del 6 aprile 2009 dell‘Aquila) ha annunciato stamane l’azione civile nei confronti della Regione Abruzzo, proprietaria dello stabile crollato, e dell’Azienda per il diritto dello studio universitario (Adsu), che lo gestiva. L’istanza e’ contenuta in un […]

casa-dello-studenteL’avvocato Wania Della Vigna (difensore di alcuni ragazzi sopravvissuti al crollo della Casa dello Studente, luogo simbolo del sisma del 6 aprile 2009 dell‘Aquila) ha annunciato stamane l’azione civile nei confronti della Regione Abruzzo, proprietaria dello stabile crollato, e dell’Azienda per il diritto dello studio universitario (Adsu), che lo gestiva.
L’istanza e’ contenuta in un atto di 200 pagine che e’ stato presentato oggi presso il Tribunale dell’Aquila. Secondo il legale (che ha assistito i ragazzi durante il processo penale che a breve sarà discusso in Appello) le responsabilita’ dei due Enti (Regione Abruzzo e Adsu) sono molteplici come si evincono dalle carte processuali e dalle perizie tecniche effettuate. Con l’avvocato Della Vigna nella conferenza stampa era presente anche l’architetto Margherita Aledda uno dei consulenti del pm Fabio Picuti della Procura della Repubblica dell’Aquila, che ha condotto la maxi inchiesta sui crolli degli edifici pubblici e privati.

vedi video su Tikotv