Expo: Renzi chiama Cantone

Oggi, giornata fitta di interrogatori nel carcere di Opera, per gli arrestati dello scandalo Expo, mentre la politica attiva una task force anticorruzione per stroncare sul nascere la nuova Tangentopoli. E mentre i magistrati ricostruiscono il giro d’affari della ‘cupola’, che sembra andare ben oltre l‘Expo, Matteo Renzi chiama a vigilare su Milano Raffaele Cantone, […]

cantoneOggi, giornata fitta di interrogatori nel carcere di Opera, per gli arrestati dello scandalo Expo, mentre la politica attiva una task force anticorruzione per stroncare sul nascere la nuova Tangentopoli. E mentre i magistrati ricostruiscono il giro d’affari della ‘cupola’, che sembra andare ben oltre l‘Expo, Matteo Renzi chiama a vigilare su Milano Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione.

Queste le frasi del premier commentando con i suoi: “Milano ce la farà, noi non molliamo”. L’Expo è “un’occasione troppo grossa per buttarla via”.

“Bene se il governo incarica Raffaele Cantone di seguire Expo: è magistrato capace che stimo molto, piena collaborazione dalla Regione Lombardia”. Così il governatore lombardo, Roberto Maroni, su Twitter.