Affari e intrecci Soget SpA: Enti locali, politici, vip… e gli Ufficiali della Riscossione?

Si infittiscono le nubi. L’inchiesta Soget SpA che riguarda gli affari e gli intrecci di politici e vip rischia di essere devastante, perché ci sono troppe zone d’ombra su cui il pm Gennaro Varone cerca di fare chiarezza. Più passano i giorni e più la vicenda Soget assume i chiari contorni di cattiva politica, della pessima e disinvolta amministrazione delle risorse pubbliche. È […]

Si infittiscono le nubi. L’inchiesta Soget SpA che riguarda gli affari e gli intrecci di politici e vip rischia di essere devastante, perché ci sono troppe zone d’ombra su cui il pm Gennaro Varone cerca di fare chiarezza.

Più passano i giorni e più la vicenda Soget assume i chiari contorni di cattiva politica, della pessima e disinvolta amministrazione delle risorse pubbliche.

È la solita “Italietta”, basso teatro di illustri irreperibili al telefono con il Direttore Generale di una miserabile “Armata”, dove si parla di tutto ma mai dei propri debiti verso lo Stato, anch’esso probabilmente disperso tra gli atti di decine di migliaia di abusi a conguaglio del “favoruccio”.

Illustri debitori (vedi pdf 1) con ruoli importanti in amministrazioni pubbliche a livello nazionale (Abruzzo, Lazio, Campania, Marche, Molise, Puglia, Calabria, Piemonte, Lombardia), proprio dove la Soget opera, circa 834 nomi, sembrerebbero rinvenuti in un file del computer di Gaetano Monacodirettore generale Soget SpA, al momento unico indagato.

Illustri debitori che, guarda caso, sembrerebbe che solo dopo l’intervento della Magistratura si siano precipitati a chiedere dilazioni del debito, che Soget non è titolata a concedere, infatti è solo l’Ente Impositore che ha la facoltà di concedere dilazioni, dopo motivate e comprovate difficoltà economiche e patrimoniali del contribuente.

Sconti, favori, cancellazioni di ipoteche ad amministratori in carica nei Comuni in cui la Soget opera come Società di Riscossione, ma perchè?

Nel vasto oceano dell’indagine del pm Gennaro Varone mancano però ancora alcuni pezzi importanti: le “pedine”chiave di Soget , gli Ufficiali della Riscossione e Funzionari della Riscossione.

La nostra testata, L’Impronta, già in data 1 e 5 ottobre 2014, pubblicava le note di alcuni Ufficiali della Riscossione e Funzionari Responsabili della Riscossione Soget SpA non reticenti, in cui si segnalavano procedure esecutive Soget – secondo gli stessi Ufficiali – non regolari e illegittime. 

Naturalmente, toccherà alla Magistratura fare chiarezza, ci preme però sottolineare che senza l’ausilio degli Ufficiali della Riscossione e Funzionari Responsabili della Riscossione  non si poteva fare quello che sta emergendo dalle indagini del pm Varone. Sono gli Ufficiali della Riscossione e Funzionari Responsabili della Riscossione che fanno Pignoramenti Infruttuosi o Negativi, Irreperibili ovvero verificano direttamente l’esigibilità del credito vantato dall’Ente Impositore. Le carte e cartelle prodotte dall’Ufficiale della Riscossione sono utili alla domanda di inesigibilità ovvero necessari a dimostrare all’Ente che, nonostante tutti i tentativi e anche i più disperati, come quello di far contattare il debitore direttamente dal Direttore Generale, non si è riusciti ad ottenere il pagamento del debito da parte del contribuente moroso.

Osservando questa vicenda, anche se per i lettori più attenti appare assai più grave, torna sempre alla mente lo scandalo Serit, dove le Procure interessate intervennero però subito indagando proprio gli Ufficiali della Riscossione come gli unici titolati del potere esecutivo esattoriale, sospesi e, poi, rinviati a giudizio, che restarono gli unici veri responsabili e protagonisti di quella vicenda.

Si ricorda anche un rapido intervento del Ministero delle Finanze, che commissariò immediatamente la Serit, con la contestuale sospensione dalle loro funzioni degli Ufficiali della Riscossione.

Ecco, ci permettiamo di far notare che in questo spettacolo” di cattiva politica e affari manca l’attore principale, e il teatro si sta svuotando…….

La Repubblica del 25 aprile 2015 (1)

Per completezza dell’informazione vedi anche articolo Ufficiali Riscossione Soget SpA sottomessi e con disastri psichici