Rassegna stampa del 10 giugno 2015

Repubblica,prima. MARINO SOTTO ASSEDIO PER MAFIA CAPITALE SI DIMETTE DIRIGENTE PD. Altri 6 arresti, tangenti anche sui restauri del Comune. Protesta M5S in Campidoglio. Tutti i partiti nell’agenda di Buzzi. Repubblica,prima. CONCITA DE GREGORIO. Il coraggio dell’Europa: “riconoscete le famiglie gay”. La risoluzione di Strasburgo sulla parita’ di genere riaccende lo scontro in Italia Repubblica,p6. […]

Repubblica,prima. MARINO SOTTO ASSEDIO PER MAFIA CAPITALE SI DIMETTE DIRIGENTE PD. Altri 6 arresti, tangenti anche sui restauri del Comune. Protesta M5S in Campidoglio. Tutti i partiti nell’agenda di Buzzi.

Repubblica,prima. CONCITA DE GREGORIO. Il coraggio dell’Europa: “riconoscete le famiglie gay”. La risoluzione di Strasburgo sulla parita’ di genere riaccende lo scontro in Italia

Repubblica,p6. Duello Lombardia-prefetti: “non dateci altri migranti. Il Viminale ne manda 500″. Forza Italia: e’ un’invasione, occorre un intervento militare. L’Europa rinvia l’Ok al piano di distribuzione tra i vari Paesi

Repubblica,p6. Colloquio di FRANCESCO BEI a ANGELINO ALFANO. Dalla Lega solo demagogia non si governa con i voltafaccia il nostro piano non cambia. L’unica ccosa che e’ cambiata rispetto al 2011, quando Marino sosteneva il contrario, e’ che sto sulla sua poltrona. La leadership del centrodestra e’ di Salvini. Fi passa dalla rivoluzione liberale alle prefetture occupate

Repubblica,p7. Intervista a MASSIMO CACCIARI: democrazia a rischio se manca la sicurezza e i veri colpevoli sono Ue e Palazzo Chigi. La convivenza in certe citta’ diventa sempre piu’ difficile, e’ cosi che poi arrivano ronde e spedizioni. Operazione becera quella della Lega pero’ non si affronta un esodo biblico, come fa Renzi, mettendoci una pezza.

Repubblica,p9. Contratto su misura per l’assistente di Maroni. Nell’inchiesta per induzione indebita in cui e’ coinvolto il presidente della Regione Lombardia compare anche lo stipendio di Maria Grazia Paturzo. Secondo gli inquirenti,lei stessa ne avrebbe stabilito l’importo in autonomia

Repubblica,p9. I curriculum “inventati” e gli sms a MG cosi Bobo cade nella sindrome Pirellone. Non c’e’ reato. Il viaggio in Giappone non c’e’ stato quel pm voleva indagarmi per una tangente. Le richieste dell’ex segretario leghista hanno pesato sugli uffici pubblici e para-pubblici. Lo scontro dei fedelissimi di Maroni con Sala, ad di Expo: quel biglietto li non lo possiamo pagare noi”

Repubblica,p10. Scuola, governo battuto, mancano i voti di NCD. Landini: “Renzi ci rispetti”.

Repubblica,p10. La linea d’attacco del segretario: “sulle riforme niente meline, l’accordo e’ possibile a Palazzo Madama i voti ci sono”

Repubblica,p10. Intervista a PIPERNO, ex Potere Operaio: Maurizio un capo operaio, ero li a curiosare.

Repubblica,p11. Intervista a STEFANO RODOTA’: premier superficiale, e’ un politico vecchio, il garantismo da solo non puo’ piu’ bastare. Coalizione Sociale merita rispetto, si tratta di una scommessa difficile ma c’e’ un difetto di rappresentanza. Scalzone e Piperno io non li ho visti,non sapevo nemmeno che ci fossero. Mi spiace che Cuperlo sia caduto in una trappola.

Repubblica,p12. Letta si dimette e attacca: “non staro’ zitto”. La rinuncia als eggio da deputato in una lettera alla Boldrini

Repubblica,p12. TOMMASO CIRIACO. Ultimatum di VERDINI a BERLUSCONI. L’ex coordinatore chiede un’opposizione morbida e un posto in segreteria. “Oppure sara’ scissione”. Il leader di Fi NON MEDIA: “perdo la faccia se rilancio il Nazareno”. Chiude la sede di San Lorenzo in Lucina. Potrebbero lasciare il partito dai 5 ai 10 senatori e altrettanti deputati. Amici dell’ex coordinatore, ma anche di SAVERIO ROMANO, che continua a lavorare per una ricomposizione tra FITTO e VERDINI. Missione non impossibile pero’ ostinatamente osteggiata da pasdaran fittiani come DANIELE CAPEZZONE. Il cerchio magico di GIOVANNI TOTI, DEBORAH BERGAMINI e MARIA ROSARIA ROSSI in ogni caso lavora incessantemente per il conflitto. E martella il capo: “Lascia che vada, al rilancio ci pensiamo noi”. Per Loro VERDINI puo’ contare su numeri ridicoli: lo seguiranno giusto D’ALESSANDRO, MAZZONi,PARISI e D’ANNA.

Repubblica,p13. Vittimismo e sdegno, lo show di DE LUCA l’impresentabile 2.0. Paragoni sarcastici con Riina, rivendicazione della “creativita’ di noi a Napoli” progetti di condono per 80mila case. Il governatore campano nuova “maschera” della politica

Repubblica,p14. PUTIN vola dal Papa: “spieghero’ al Vaticano, la crisi con l’Ucraina”. Oggi all’Expo con Renzi. Poi l’udienza da Bergoglio. Con lui ministri e oligarchi. E forse vedra’ Berlusconi

Repubblica,p15. Isolare lo zar Vladimir il dilemma dell’Occidente: “ma metterlo nell’angolo e’ un pericolo per il mondo”

Repubblica,p17. Intervista a NICHI VENDOLA: “il mondo sta cambiando solo la nostra legislazione,non e’ al passo con i tempi”. “Bisogna rispettare la molteplicita’ della vita. Siamo una strabiliante eccezione”

Repubblica,p17. Intervista a MAURIZIO LUPI: ma noi voteremo contro. I bambini hanno diritto a una mamma e a un papa’. Siamo disposti ad affrontare i diritti legati alle convivenze ma con alcuni vincoli e paletti invalicabili

Repubblica,p19. Intervista a FRANCESCO BECCHETTI: “io, vittima innocente del governo albanese,ma non chiudero’ Agon. Il mandato d’arresto e’una ritorsione. Non hanno prove, si accaniscono perche’ la mia tv e’ libera”.

Repubblica,p21. Gate chiusi e file di ore. Fiumicino dopo il rogo. “Va ridotta l’operativita”. Senza il molo D sequestrato a maggio lo scalo romano rischia la resa. La societa’ che gestisce l’aeroporto vuole portare il traffico al 60%.

Repubblica Roma,pIII. Intervista a PECORARO: ma quale milione, querelo Buzzi. E’ solo fango. A Roma tutti sanno che la battaglia contro Cerroni sui rifiuti l’ho fatta io. Commissariamento e’ una delle soluzioni. Ma sarebbe un colpo duro per l’Italia

Corsera,prima. MARIA TERESA MELI. In Aula avremo altri numeri. Il premier prepara il rimpastino. Amendola sara’ viceministro, possibile un sottosegretario all’immigrazione

Corsera,prima. Salta il piano Ue sui migranti. I 28 Stati divisi su quote e criteri di trasferimento. Il Viminale punta a usare le caserme

Corsera,p4. FLICK boccia Maroni: “e’ in contrasto con la Costituzione”. “Non vedo come una Regione possa imporre sanzioni improprie”

Corsera,p8. Scuola, passo falso del governo al Senato. La maggioranza battuta sui profili di costituzionalita’ in Commissione. Il NO di MARIO MAURO. L’assenza determinante dei 3 parlamentari NCD. Ma SCHIFANI: E’ stato solo un fatto casuale

Corsera,p9. La scelta di Speranza:nuova corrente per sfidare il leader. L’ex capogruppo lavora alla rifondazione dell’ala dissidente dopo le spaccature. Mano tesa a Cuperlo. I renziani contro il bersaniano LEVA che fa il legale di un imputato di Mafia Capitale

Corsera,p11. MASSIMO FRANCO. Il frutto avvelenato del voto regionale

Corsera,p11. Intervista a ZANDA: ci sono assunzioni da fare. Avanti in meno di 15 giorni. Si alla discussione, ma sulla scuola bisogna decidere in fretta. Prevediamo di assumere 100mila precari e poi altri 60mila nel 2016 per concorso.

Corsera,p12. Emiliano, DE LUCA e quei Sid-leghisti che tengono testa a Salvini (e Renzi).

Corsera,p12. Antimafiia, nuove tensioni Pd-Bindi. Duro scontro tra il presidente e Carbone che attacca l’operazione “impresentabili”. Ma il capogruppo dem in commissione Mirabelli media: il tema delle dimissioni non esiste

Corsera,p13. TOMMASO LABATE. Gelo a cena tra Berlusconi e Verdini: “Denis, se vai via ti seguono in pochi”. Si parla di 13, ma i certi sono meno. Ipotesi di appello pro Renzi di intellettuali di destra. Forza Italia costa 280mila euro al mese per coprire i buchi intervenuti anche i miei familiari

Corsera,p17. Intervista a MARTIN SCHULZ: di fronte alla sfida russa e’ mancata una strategia. Le soluzioni militari non siano una opzione. L’Europa ha sempre tenuto e terra’sempre aperta la porta alla russia. Ma senza progressi tangibili, continuati e oggettivi le sanzioni devono proseguire

Corsera,p19. L’europarlamento sulle famiglie: “estendere i diritti a quelle gay”

Corsera,p24. Giovane rom fa battezzare la figlia. Accoltellata dal suocero islamico. Olbia, lei si era convertita al cristianesimo chiedendo l’elemosina fuori da una chiesa

Corsera,p24. Villa al politico algerino grazie ai fondi Saipem. Rogatoria Usa lega per la prima volta i soldi del gruppo dell’ex ministro dell’energia

Corsera,p27. FEDEZ litiga in un locale e attacca i poliziotti: datemi i nomi. Milano, i testimoni: “hanno lanciato una bottiglia sullo specchio” ragazza ferita. Denunciato per oltraggio.

Stampa,prima. Il G7 alternativo dello zar Vladimir che si sente isolato

Stampa,prima. PUTIN in Italia cerca la sponda contro le sanzioni. Usa preoccupati.

Stampa,prima. Scuola, governo in affanno. I renziani: solo un incidente. Trattative con la minoranza sui poteri dei presidi. E le porte aperte a Forza Italia

Stampa,p6. Buzzi al pm: “finanziavo tutti legalmente, anche Renzi”.

Stampa,p6. E la Meloni ammicca agli industriali: sono pronta a candidarmi. Vecchioni la sdogana: piu’ a sinistra del premier.

Stampa,p8. Governo KO in commissione. Un segnale dai centristi. Decisive le assenze di NCD nel voto sulla scuola. E Berlusconi vede Verdini

Stampa,p17. Intervista a GUTGELD: da Atene richieste insostenibili. Vivono grazie ai nostri prestiti. Crescita italiana superiore alle stime.

Stampa,p19. ELKANN: “con Marchionne ancora molto lavoro da fare”.

IL TEMPO,prima. Miracoli a MedJugorje non se ne fanno piu’. Lo sfogo del Papa. “Basta veggenti, l’identita’ cristiana non e’ in Bosnia. La Madonna non manda lettere”. Brosio: la Chiesa abbandona i pellegrini

IL TEMPO,p3. Intervista a ANDREA GEMMA, vescovo emerito di Isernia Venafro: “spero che non vadano all’Inferno. Un fenomeno diabolico dalle uova d’oro sulla pelle dei fedeli. I veggenti creano scompiglio”.

IL TEMPO,p4. Rissa in Campidoglio: Marino vattene. Porte chiuse in Aula Giulio Cesare per motivi di ordine pubblico. E Grillo prepara la guerra elettorale: “Il Comune di Roma va disinfestato”

IL TEMPO,p5. Regione, si dimette il capogruppo Pd. Marco Vincenzi, solo citato nell’inchiesta, lascia la guida dei consiglieri alla Pisana. Il governatore Zingaretti riferira’ oggi in Aula.

IL TEMPO,p8-9. “Serve l’artiglieria pesante:il ministro Poletti”.

IL TEMPO,p9. Intervista a GIOSUE’ NASO, avvocato di CARMINATI: e’ solo malcostume politico nel sottobosco degli enti locali. Occorre fare attenzione: se facciamo diventare tutto mafia alla fine poi niente e’ mafia

IL TEMPO,p10. Mafia Capitale quand’era Mare Nostrum. Con la fine dell’operazione umanitaria il clan va nel panoco. Odevaine pensa a diversificare gli affari e a riciclarsi nel business dei trasporti.

IL TEMPO,p11. MASSIMILIANO LENZI. L’egoismo di Parigi: basta arrivi da Roma.

IL TEMPO,p12. NCD manda in crisi Renzi sulla scuola. Governo battuto in commissione sulle pregiudiziali di costituzionalita’ della riforma. Decisivi il no di Mauro e le assenze degli alfaniani. Il Pd: solo incidente tecnico.

IL TEMPO,p12. Vertice notturno tra Verdini e Berlusconi. E i fittiani perdono pezzi. Denis medita l’aiuto a Renzi e puo’contare su 12 senatori

IL TEMPO,p13. Ora l’Europa ci invita alle nozze gay. Un voto del Parlamento di Straburgo riconosce le famiglie omosessuali. Il Pd: presto la legge sulle unioni civili. Ma i cattolici promettono barricate.

IL TEMPO,p13. Intervista a LUXURIA: per sposarsi e adottare gia’ oggi basta andare all’estero. E’ una questione di civilta’. Non di destra o di sinistra. Il selfie con Berlusconi. Invitata dalla Pascale,ma poi non c’e’ stato un seguito. L’Italia si adegui in fretta. Anche la Chiesa si sta aprendo

IL TEMPO,p21. MASSIMILIANO LENZI. Il giorno nero di Agon Channel. Il patron della tv dopo il mandato di arresto: e’ una ritorsione. BECCHETTI: noi non chiuderemo. CAPRARICA: impossibile lavorare.

IL TEMPO,p27. Furia TAVECCHIO: Agnelli ci attacca? Lo fa perche’ in Lega e’ solo. Il presidente della Federcalcio replica alle accuse del numero uno bianconero. Conte chiama Bonaventura, Bonucci punta la Croazia: faremo una grande gara.

IL FATTO,prima. Il pizzino NCD-Castiglione: Renzi va sotto sulla scuola. Il giorno dopo il segnale del ras delle Coop (“Se parlo del centro di Mineo casca il governo), gli alfaniani avvertono il premier: disertano il Senato e la maggioranza salta. Tradotto: il nostro sottosegretario non si tocca. E gli uomini del premier lo salvano nella commissione migranti”

IL FATTO,prima. MARCO TRAVAGLIO. Lui non ruba,prendetelo!

Il FATTO,p7. MARCO LILLO. Il vice della 29 giugno e quell’incontro col sottosegretario. Bolla da Manzione nel 2014 per il grande affare del centro rifugiati di Castelnuovo di Porto (Roma)

IL FATTO,p7. Il prefetto Morcone prometteva fondi e chiedeva favori. Il capo del dipartimento immigrazione del Viminale sollecita l’assunzione di un parente di un deputato Pd. Odevaine:”mi ha scaricato una persona da prendere, mi ha detto che per il momento possiamo non pagarla”

IL FATTO,p8. La ragnatela di Buzzi: una talpa al Quirinale. L’appuntamento dei carabimieri GIAMPAOLO COSIMO DE PASCALI a libro paga del ras delle cooperative rosse. Che diceva a Carminati: mo vado al Quirinale a porta’ i soldi a quello

IL FATTO,p8. Intervista a PADRE BARTOLOMEO SORGE: “se la politica e’ marcia, nascono leader arroganti e intolleranti. Chi ha il potere preferisce il rapporto diretto col popolo. Si arriva a dire: mi hanno condannato? Chi se ne importa! Ho il consenso dei cittadini che mi votano”

IL FATTO,9. Europa, Lega e Pd, scontro sui migranti: il premier resta solo. Al Nord si rafforza il muro anti-sbarchi. Il sindaco dem di Treviso: “basta lavorare sempre in emergenza”.

IL FATTO,p14. NUOVE MITOLOGIE. Dopo la “resistenza mutilata”, c’e’ “l’euro mutilato”: vabbe’ purche’ serva ad uscirne. ANGELO POLIMENO. NON CHIAMATELO EURO, MONDADORI, 144 pagine, 12 euro

IL FATTO,p17. Il giudice BUGLIOSI e il fantasma di Manson. L’italo americano lego’ la sua carriera alla condanna a vita del criminale pazzoide per il massacro di Sharon Tate moglie di Polanski

IL FATTO,p18-19. Intervista a JEAN TODT: Schumi, la Ferrari, gli incidenti e i segreti del potere in F1. I miei conflitti di interesse? Mio figlio Nicholas non e’ piu’ coinvolto nella Formula Elettrica. L’appalto per le vetture e’ stato dato a un suo ex socio,ma lui si e’ fatto da parte. Fa il procuratore di piloti di F1? Non ci vedo nulla di male. Sono molto legato a Micheal, vado a trovarlo ogni settimana. Quando provarono a farmi fuori nel 1996, minaccio’ di andarsene anche lui. Lavoravamo insieme da cinque mesi. Mi salvo’ e cominciammo a vincere.

IL FATTO,p20. “Vendesi” ripescaggi. La FIGC batte cassa. Per giocare in Lega Pro le societa’ dovrebbero pagare 600mila euro. Sono almeno 20 club che non hanno la certezza di iscriversi. Alcuni ce la faranno altri no. Di certo di liberano di posti. Dal 2013 son spariti in 15

Il Giornale,prima. Scandali, amici, arresti: dieci domande a Renzi. Nuova retata a Roma, il governo va sotto al Senato sulla scuola.

Il Giornale,p3. Cosi il Pd senza fondi chiese soldi a Buzzi. E salta il capogruppo. Assegno da 7mila euro per il partito: servivano per gli stipendi. Si dimette Vincenzi, tirato in ballo per un affare da 600mila euro

Il Giornale,p6. Malore a Strasburgo per Buonanno: sviene in aula. L’europarlamentare: “solo stanchezza”.

Il Giornale,p9. FABRIZIO DE FEO. Berlusconi riunisce i vertici: operazione rifinanziamento. Il Cavaliere a pranzo con lo stato maggiore di Forza Italia detta le condizioni per il rilancio tra spending review e ricerca di nuovi fondi. In serata l’incontro con VERDINI. Attesa la conferma del Cremlino per la cena romana con Putin prevista per oggi

Il Giornale,p10. I due casi MINEO che ossessionano il premier. Il Cara puo’ far cadere l’Esecutivo, Corradino puo’ creare problemi in commissione Istruzione

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. La parabola di Marino. Da caso umano a scudo umano. L’indifendibile sindaco di Roma preso in ostaggio da Renzi che non puo’ farlo cadere malgrado gli scandali di Mafia Capitale: Matteo sa che perderebbe Roma e sarebbe l’inizio della sua fine. E il premier va sotto al Senato: subito uno stop alla sua riforma della scuola

Libero,prima. FRANCO BECHIS. Con Ignazio al Campidoglio, Buzzi fa festa 3 volte.

Libero,p9. Intervista al sottosegretario all’Economia ZANETTI: soldi a chi li ospita? Ingiusto. Il patto di stabilita’ va allentato ai Comuni vistusi, gli immigrati non c’entrano

Libero,p12. La lista VERDINI: 13 senatori via da Fi. 4 di Fi (VERDINI-CONTI-VILLARI-MAZZONI), 5 di GAL (BARANI-MAURO-D’ANNA-RUVOLO-COMPARONE) e 4 dal Gruppo Misto (BONDI E REPETTI + 2 Senatrici vicine a TOSI: BELLOT e BISINELLA)

Libero,p12. GIACOMO AMADORI. L’inchiesta CHIL POST. Il Gip non molla il papa’ del premier. Resta indagato per 1750 euro di debiti

Libero,p31. TAVECCHIO sfida la Juve. Agnelli scarica sulla FIGC i suoi guai.

Messaggero,prima. GIULIO SAPELLI. Le sanzioni contro Mosca, boomerang per l’Europa. Il pressing su Obama

Messaggero,p2. Intervista a ORFINI: Marino e Zingaretti sono la soluzione, bande nel partito,ma non siamo il PSI. Ignazio ha ragione c’era una guerra interna per questo sono stato nominato commissario. Renzi e’ preoccupato proviamo tutti una grandissima rabbia pero’ non e’ la crisi del modello Roma, non temiamo Grillo

Messaggero,p3. “Morcone mi ha scaricato una persona”. La raccomandazione della figlia di Melilli.

Messaggero,p11. BUFERA FI, lo strappo di VERDINI: con lui vanno 13 senatori. Faccia a faccia con Berlusconi tra i verdiniani Bondi e Repetti, Mario Mauro, Conti, Villari

Messaggero,p33. Barbareschi: “con i miei soldi rinasce l’Eliseo”

Messaggero,p33. Intervista a MASSIMO GILETTI: risse in tv, ora metto pace. Se mettere sul tappeto i problemi del Paese significa populismo, allora sono populista

MATTINO,p8. Turchia, il piano di Erdogan, governo con i nazionalisti. Islamici primo partito. Filocurdi e socialdemocratici all’opposizione

Manifesto,p3. Intervista a ANDREA ALZETTA, ex consigliere comunale tirato in ballo dalle intercettazioni. Occupazioni, l’antidoto ai Buzzi. Sovrapporre la nostra illegalita’ a quella di Mafia capitale infanga le vere vittime

Manifesto,p5. Landini: “Scalzone e Piperno non li conosco. Il genio di Firenze ci rispetti”

Manifesto,p11. Cittadinanza brasiliana per Gramsci. A Rio DE JANEIRO un importante forum di studi sull’intellettuale sardo

Manifesto,p15. MASSIMO VILLONE. Evapora il partito della nazione

Il Garantista,prima. PIERO SANSONETTI. Sorpresa: Papa Francesco non crede ai miracoli! E scherza su Medjugorje

Avvenire,p7. Intervista a FILIPPO BUBBICO. Ma i trasferimenti proseguono. Dalla Lega solo propaganda politica. Gia’ 5mila profughi smistati. Premi ai Comuni? Solo gli incentivi previsti

Avvenire,p8. Forza Italia, piu’ vicino l’addio di Verdini.

Avvenire,p9. Intervista a FUCCI (M5S): io incorruttibile? Deve essere la norma. Bene, ma vorrei dire che ho risanato il bilancio senza tagli ai servizi

Sole24ore,p5. Da VERDINI i possibili voti di “soccorso”. L’ex coordinatore del PDL incontra BERLUSCONI: verso l’addio con un gruppo di senatori da Fi, Gal e NCD

Sole24ore,p6. LINA PALMERINI. Il debutto del populismo nelle istituzioni e il cortocircuito tra i livelli dello Stato

Sole24ore,p21. Intervista a PAOLO DE CASTRO eurodeputato ed ex ministro delle Politiche Agricole. Un’occasione che non possiamo mancare

Il Foglio,p3. ADRIANO SOFRI. Cambiare il mondo o conservarlo. Che cosa rimane della battaglia ecologica di Alex Langer, san Cristoforo verde caduto 20anni fa

Monica Macchioni-Dire