Santa Croce: revocata misura cautelare e sequestri all’amministratore Colella

Il Tribunale di L’Aquila, con ordinanza depositata nella tarda mattinata odierna, a conferma delle deduzioni difensive, ha revocato la misura cautelare e dichiarato l’inefficacia del decreto di tutti i sequestri preventivi nei confronti dell’Amministratore di Sorgente Santa Croce Spa. Prossimamente saranno quindi rispettati tutti gli impegni nei confronti di Fisco, dipendenti e fornitori. L’ing. Colella, […]

Il Tribunale di L’Aquila, con ordinanza depositata nella tarda mattinata odierna, a conferma delle deduzioni difensive, ha revocato la misura
cautelare e dichiarato l’inefficacia del decreto di tutti i sequestri preventivi nei confronti dell’Amministratore di Sorgente Santa Croce Spa.

Prossimamente saranno quindi rispettati tutti gli impegni nei confronti di Fisco, dipendenti e fornitori.

L’ing. Colella, sempre fiducioso nella giustizia, difeso dall’Avv. Mastrodicasa delegata dello Studio romano Alessandro Diddi e dallo
Studio Associato Fasciani di Avezzano, coglie l’occasione per ringraziare tutte le maestranze, i fornitori ed i clienti che hanno continuato ad
acquistare ininterrottamente acqua Santa Croce.

La presente viene inoltrata affinché se ne dia risalto con il medesimo spazio e nella medesima pagina, in cui è stata pubblicata la notizia che
ha riguardato la vicenda dell’ing. Colella, così che l’informazione sia completa e veritiera.