Imprenditoria femminile, Fidapa: “Necessario promuovere le professioni in rosa”

Domani, 21 aprile 2016 a Roma alle ore 15;45 presso la Sala ISMA del Senato della Repubblica, in Piazza Capranica 72 il convegno “Statuto del Lavoro Autonomo” e opportunità per le Lavoratrici Autonome e le Imprenditrici Sezione Roma Campidoglio FIDAPA-BPW Italy. La FIDAPA (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari) è un’associazione composta in Italia da […]

Domani, 21 aprile 2016 a Roma alle ore 15;45 presso la Sala ISMA del Senato della Repubblica, in Piazza Capranica 72 il convegno “Statuto del Lavoro Autonomo” e opportunità per le Lavoratrici Autonome e le Imprenditrici Sezione Roma Campidoglio FIDAPA-BPW Italy. La FIDAPA (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari) è un’associazione composta in Italia da circa 12.000 socie ed appartiene alla Federazione Internazionale IFBPW (International Federation of Business and Professional Women). È articolata in circa 300 Sezioni distribuite su tutto il territorio nazionale, raggruppate in 7 Distretti. La FIDAPA è un movimento di opinione indipendente; non ha scopi di lucro, persegue i suoi obiettivi senza distinzione di etnia, lingua e religione. La Federazione ha lo scopo di promuovere, coordinare e sostenere le iniziative delle donne che operano nel campo delle Arti, delle Professioni e degli Affari, autonomamente o in collaborazione con altri Enti, Associazioni ed altri soggetti.

“La nostra missione Valorizzare le competenze e la preparazione delle socie indirizzandole verso attività sociali e culturali che favoriscono il miglioramento della vita, anche lavorativa, delle donne – spiega la nota della Fidapa-.  Incoraggiare le donne a un continuo impegno nonché ad una consapevole partecipazione alla vita sociale, amministrativa e politica, adoperandosi per rimuovere gli ostacoli ancora esistenti. Essere portavoce delle donne che operano nel campo delle arti, delle professioni e degli affari, presso le organizzazioni e le Istituzioni nazionali, europee ed internazionali. Adoperarsi per rimuovere ogni forma di discriminazione a sfavore delle donne, sia nell’ambito della famiglia che in quello del lavoro, nel pieno rispetto delle norme vigenti in materia di pari opportunità. Favorire rapporti amichevoli, reciproca comprensione e proficua collaborazione fra le persone di tutto il mondo. Le sezioni – conclude la nota – seguendo le direttive nazionali e internazionali, si impegnano a condividere questi propositi e a diffonderli in coerenza con il principio istitutivo della FIDAPA, quale movimento di opinione”.

Tra gli invitati il senatore Maurizio Gasparri Vicepresidente – Senato della Repubblica Irma Berrone Presidente FIDAPA-BPW Italy Sezione Roma Campidoglio Rappresentanti dei Sindacati, delle Associazioni Datoriali, degli Ordini e delle Associazioni professionali; l’introduzione è affidata a Anna Amati Responsabile Nazionale Task Force Imprenditoria FIDAPA-BPW Italy Coordina Federica De Pasquale Vicepresidente CONFASSOCIAZIONI – Delega Pari Opportunità – Socia FIDAPA-BPW Italy. Intervengono: l’onorevole Cesare Damiano Presidente Commissione Lavoro, Previdenza Sociale, il senatore Maurizio Sacconi Presidente Commissione Lavoro, Previdenza Sociale – Senato della Repubblica, la senatrice Paola Pelino Vicepresidente Commissione Industria, Commercio, Turismo, la senatrice Maria Spilabotte Vicepresidente Commissione Lavoro, Previdenza Sociale, Francesca Bagni Cipriani Consigliera Nazionale di Parità al Ministero del Lavoro, Laura Tassinari Direttore Generale BIC Lazio. Le conclusioni sono affidate a Pia Petrucci Presidente Nazionale FIDAPA-BPW Italy e ad Angelo Deiana Presidente Nazionale CONFASSOCIAZIONI.