Rassegna stampa del 2 Ottobre 2016

Repubblica,prima. EUGENIO SCALFARI. Zagrebelsky e’ un amico ma il match con Renzi l’ha perduto Repubblica,prima. Piano sull’Italicum in Parlamento prima del voto Repubblica,p4. STEFANO FOLLI. Le lacune della campagna preoccupano l’ex presidente. Gli sbagli del leader e i richiami di Napolitano. Il rischio di evocare il populismo e la difesa del Parlamento. La ricerca del […]

Repubblica,prima. EUGENIO SCALFARI. Zagrebelsky e’ un amico ma il match con Renzi l’ha perduto

Repubblica,prima. Piano sull’Italicum in Parlamento prima del voto

Repubblica,p4. STEFANO FOLLI. Le lacune della campagna preoccupano l’ex presidente. Gli sbagli del leader e i richiami di Napolitano. Il rischio di evocare il populismo e la difesa del Parlamento. La ricerca del voto di destra e il processo imitativo di Berlusconi

Repubblica,p4. Intervista a ENRICO MENTANA. Gran duello da servizio pubblico mi aspettavo questo share

Repubblica,p7. Pizzarotti ha deciso: me ne vado. Pronto a candidarsi con una civica.

Repubblica,p9. Intervista al presidente di Legacoop LUSETTI: e adesso i nemici rossi ammettono: ispirati dai suoi supermercati

Repubblica,p12. Gas e barili bomba le armi proibite distruggono Aleppo

LaVerita’,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Renzi ci sta spiando? Il sito “dagospia” denuncia: il premier si da fare da servizi segreti e forze dell’ordine dossier su personaggi in vista. Incredibile: nessuno smentisce

LaVerita’,p2. Con manovra e mosse sulle pensioni. Renzi fa scappare i giovani elettori. Tutte le promesse economiche del governo ammiccano agli anziani e ai lavoratori
pubblici. I sondaggi pero’ dimostrano che sono proprio gli under 40 a essere in fuga dai grandi partiti e dalle urne

LaVerita’,p13. Intervista ad ALBERTO ALATRI ex amministrativo di Sogin, viene processato per turbativa d’asta. Prosciolto, non riesce a far rimuovere dal Web gli articoli contro di lui. E nessuno mi vuole assumere

Libero,prima. Stipendi italiani da fame e il governo se ne vanta. Sempre piu’ basso

Libero,prima. VITTORIO FELTRI. Il genio Caprotti, l’unico capace di non mischiare azienda e figli

Libero,p8. Renzi lancia la sfida al Cav: duello in TV sulle riforme. Il premier vuole il faccia a faccia col leader di Fi. Ma gli va bene anche un rifiuto: sarebbe interpretato come un segnale di non belligeranza

Libero,p8. L’UDC molla Crocetta. In Sicilia il centrodestra puo’ tornare unito

Libero,p9. Sole24ore in rosso. Cda spaccato: Squinzi lascia. Severino in corsa come rettore della Luiss

Libero,p9. Ormai il referendum e’ un congresso del Pci. Napolitano critica il Parlamento, dove vive dal 1953: e’ ridotto a uno straccio. Sul fronte opposto Rodota’, Reichlin e D’Alema

Libero,p10. Intervista a ANTONIO RAZZI: la Corea e’ una vera bomba. Parisi mi attacca? E’ geloso. Che caduta di stile il manager che mi accusa di esibizionismo. Teniamoci stretto Silvio, i voti ce li ha solo lui. L’atomica di Kim Jong Un? Per difendersi

Libero,p13. Lezioni di democrazia da Berna e Budapest. La Ue blatera di “razzismo”. Ma e’ solo la voglia di Patria, con valori e tradizioni comuni. E ora tocca a noi

Libero,p17. FRANCO BECHIS. Palermo e’ rovina e la mafia fa festa. L’immigrazione ha portato anche le sanguinarie gang nigeriane. E molti siciliani difendono i criminali

Libero,p27. Intervista a URBANO CAIRO. La7 fa servizio pubblico. In prima serata ci battono solo Rai uno e Canale 5. Meritiamo parte del canone

Unita’,prima. RENZI: IN PIAZZA PER L’ITALIA. Il premier a l’Unita’ risponde a Cuperlo e annuncia: Sabato 29 a Piazza del Popolo con le nostre bandiere

Unita’,p2. Napolitano: la riforma restituisce dignita’ al Parlamento

Unita’ p3. Le strane coppie del NO
Ciriaco DE MITA. L’eterno DC che fatica a farsi comprendere dai giornalisti.
LUIGI DI MAIO. L’eterno studente che fatica a comprendere le email

Unita’,p4. Intervista a ROBERTO VECCHIONI e DARIA COLOMBO. Uniti sulla Milano di Sala solidale e giusta. Sul referendum discutiamo. Il cantautore e la scrittrice dialogano sulle sfide della politica: d’accordo sui primati di una citta’ che sa guardare avanti. La sinistra riparta da qui

Unita’,p4. ANM: BENE LA RIFORMA ORLANDO MA NON BASTA

Unita’,p5. CHICCO TESTA. L’alieno Colomban

Corsera,prima. LUCREZIA REICHLIN. Le banche e le regole da cambiare. Una strategia europea

Corsera,prima. Renzi presentera’ un nuovo Italicum entro ottobre. Napolitano: no al referendum favorito da errori

Corsera,p5. Intervista a GRAZIANO DELRIO: pronti a mettere soldi pubblici per il ponte sullo Stretto. Invece di avventurarsi in finti project financing anche lo Stato potrebbe fare la sua parte in modo diretto. Diventeranno stabili tutti i bonus fiscali sulla casa. E aggiungeremo quelli per le ristrutturazioni delle parti comuni nei condomini

Corsera,p6. Nuove quattordicesime. Pensioni: l’assegno piu’ alto salira’ a 655 euro, il piu’ basso a 437 euro. E incasseranno il bonus un milione e 200 mila persone in piu’

Corsera,p8. “Campagna partita male, ha favorito il NO”. Napolitano: con il Si il Parlamento tornera’ luogo degno. Il leader Pd: mi ha fatto una critica giusta

Corsera,p8. Intervista a FASSINO: ZAGREBELSKY sbaglia. C’e’ una sinistra per la riforma. Le coalizioni? Minoritaria una alleanza solo tra noi e Sel. Il rapporto con Alfano. Di quale centrosinistra parla Cuperlo se Alfano non piace e di Verdini non se ne parla?

Corsera,p9. E le parole di VERDINI diventano un caso. Il colloquio “riservato” con Belpietro: falsi i bilanci dello Stato. Ma Barani: non l’ha detto

Corsera,p9. Mossa di Renzi sull’Italicum: entro un mese la proposta per modificare la legge

Corsera,p10. GRILLO: Di Maio, meno male che ci sei. Riecco il direttorio ma resta il gelo. Il leader su Mazzillo: anche io ho avuto la tessera PD. Pizzarotti pronto allo strappo

Corsera,p17. Il libro di Ratzinger. Benedetto e’ semicieco dal ’94. Il giorno dell’addio non pianse

Corsera,p31. LUCREZIA REICHLIN. Le banche e le regole da cambiare insieme

Corsera,p35. Sole24ore, lascia Squinzi con altri 5 consiglieri. Le dimissioni dal board del gruppo. Il nodo della ricapitalizzazione

Mattino,prima. Romano Prodi. Deutsche Bank una lezione per i falchi Ue

Mattino,prima. Intervista a BOCCIA: i vincoli Ue regalo ai populisti. Crescita, Bruxelles deve concedere di piu’. La politica industriale si gioca al Sud. OK Ponte e Industria 4.0

Mattino,p7. Le toghe: organici carenti, uffici giudiziari a rischio. DAVIGO riunisce il direttivo Anm e sollecita Renzi e Orlando: la svolta o sara’ protesta. Spataro: combattiamo una guerra senza avere le munizioni. Mille nuovi assunti non bastano

Mattino,p8. Da Torino a Crotone, la carica dei dem delusi e migranti nel Movimento

Stampa,prima. MAURIZIO MOLINARI. Mediterraneo, le opportunita’ per l’Italia. L’interesse nazionale

Stampa,p2. Intervista a ZAGREBELSKY: confronto inutile perche’ siamo due mondi diversi. Sono arrabbiato

Stampa,p3. Intervista a MENTANA: il Matteo di oggi come il Berlusconi del 2006. Fa i duelli in tv per rimontare. Tra zagrebelsky e Renzi non e’ stata una disputa accademica, ma una sfida vera tra i capofila dei due fronti

Stampa,p5. La dura vita delle riforme 20anni di fallimenti tra lobby e opposizioni. Dalla giustizia alla scuola: il Paese che non cambia

Stampa,p6. La scommessa del popolo di Orban. Macche’ razzisti, salveremo la Ue. Oggi in Ungheria il referendum sulla redistribuzione dei profughi.

Messaggero,prima. ROMANO PRODI. La Germania alla prova delle regole uguali per tutti.

Messaggero,p5. Intervista a ANGELINO ALFANO. L’Europa e’ inaffidabile non ha rispettato i patti. Budapest si e’ sottratta fin da subito, il problema e’ l’Unione. Referendum: chi vota no contro Renzi sappia che questo governo comunque non va a casa

Messaggero,p7. Pressing per rimuovere Muraro. E Casaleggio lavora alle nomine.

Messaggero,p9. L’ANM minaccia lo sciopero. Orlando: niente leggi di parte

Messaggero,p11. Il 40% di chi NO lo fa per rabbia, un test che prescinde dai contenuti

Messaggero,p13. Spagna, caos socialisti: si dimette Sanchez

Giornale,prima. ALESSANDRO SALLUSTI. Perche’ Renzi non puo’ sostituire la destra

Giornale,p6. RENATO MANNHEIMER. Il Paese ha le idee chiare: con il NO il premier cade. Il 55% degli italiani e’ convinto che Renzi debba lasciare Palazzo Chigi in caso di KO al referendum

Giornale,p7. Napolitano in cattedra fa la predica a Renzi e apre a larghe intese.

Giornale,p8. FRANCESCO CRAMER. Berlusconi affila le armi per l’assalto finale al governo. Il leader azzurro restera’ negli Usa circa una settimana. Ma sul No al referendum si battera’ in prima persona

Giornale,p9. Amore e guai giudiziari. L’affare Fiscon-Muraro, una bomba per la Raggi. Quei favori dell’ex dg Ama all’assessore

IL FATTO,prima. Forza evasori: Renzi cancella la black list dei paradisi fiscali. Intanto l’agenzia delle Entrate e’paralizzata: stop al concorso.

IL FATTO,prima. Scandalo TG1 contro Raggi e Zagrebelsky. Inventa il “giallo” di Grillo e irride il costituzionalista

IL FATTO,p3. Ad Canzio. Riforma penale, la rivolta dei magistrati. Anm divisa sullo sciopero, prevale la via del dialogo promossa da Davigo

IL FATTO,p4. FABRIZIO D’ESPOSITO. Mario Orfeo e le spalle al muro che non bastano

IL FATTO,p5. A Torino cambia tutto e niente. Il Paradosso Chiara Appendino. Ben educata, borghese, sabauda. La sindaca ha portato qualche novita’, ma senza esagerare.

IL FATTO,p7. Renzi, l’avvocato di Pietro Salini

Sole24ore,prima. LUCA RICOLFI. Occupazione precaria, segnale a due facce

Sole24ore,p5. Il vertice della Rai accelera sul piano per l’informazione. Fissato un CDA straordinario per GIOVEDI e MERCOLEDI

IL TEMPO,prima. LUIGI BISIGNANI. Renzi rischia 4 milioni di no

IL TEMPO,prima. La gaffe rosa della Raggi. Giunta da rifare

IL TEMPO,p3. Mazzillo e il giallo dell’sms con Ozzimo. Il neo assessore fedelissimo dell’ex assessore Pd, lo introdusse nell’area dei popolari

IL TEMPO,p4. PETRELLI: Fondamentale la separazione delle carriere dei giudici. Inutili le riforme se il magistrato potra’ applicare una interpretazione creativa

Monica Macchioni-Dire