Hotel Rigopiano, recuperato altro corpo. Sale a 25 numero vittime. Procuratore: “Alcuni morti per schiacciamento”

Recuperato all’interno della struttura dell’ Hotel Rigopiano un altro corpo senza vita, non ancora identificato, di sesso femminile. E’ di 25 il numero delle vittime recuperate e di 4 il numero dei dispersi. Il procuratore aggiunto di Pescara Cristina Tedeschini, nel corso di una conferenza stampa ha detto: “Ci sono state molte richieste, anche pressanti, […]

Recuperato all’interno della struttura dell’ Hotel Rigopiano un altro corpo senza vita, non ancora identificato, di sesso femminile. E’ di 25 il numero delle vittime recuperate e di 4 il numero dei dispersi.

Il procuratore aggiunto di Pescara Cristina Tedeschini, nel corso di una conferenza stampa ha detto: “Ci sono state molte richieste, anche pressanti, dei parenti delle vittime che vogliono la restituzione dei corpi, chiedendoci di evitare l’accertamento autoptico, che è un ulteriore passaggio doloroso. Il mio ufficio ha scelto come modalità operativa di accertare con assoluta precisione caso per caso cosa è successo. Questo è il motivo per cui sto dicendo ‘no, no, no’ ai parenti che me lo chiedono. Faccio l’accertamento autoptico e lo farò per tutti”.

“In alcuni casi sono morti immediate per schiacciamento. In altri casi le morti sono state meno immediate, con concorrenza di cause: schiacciamento, ipotermia e asfissia”. Ha detto il procuratore aggiunto di Pescara Cristina Tedeschini, spiegando i risultati delle prime sei autopsie già effettuate. “Non abbiamo casi di morte esclusivamente per ipotermia”, ha sottolineato.