Rassegna stampa del 21 Febbraio 2017

Repubblica,prima. Prodi: un suicidio la scissione Pd. Oggi la direzione del partito, Renzi e i bersaniani non ci saranno. Emiliano continua a trattare.   Repubblica,p2. Intervista a GIANNI CUPERLO: resto nel partito ma la colpa del disastro e’ del leader inadeguato. Orlando candidato? Vedremo, al congresso si puo’ vincere non solo partecipare.   Repubblica,p6. Orlando […]

Repubblica,prima. Prodi: un suicidio la scissione Pd. Oggi la direzione del partito, Renzi e i bersaniani non ci saranno. Emiliano continua a trattare.

 

Repubblica,p2. Intervista a GIANNI CUPERLO: resto nel partito ma la colpa del disastro e’

del leader inadeguato. Orlando candidato? Vedremo, al congresso si puo’ vincere non solo partecipare.

 

Repubblica,p6. Orlando raduna la sinistra che resta.”Pronto a sfidare Renzi ed Emiliano”

 

Repubblica,p6. Dibattito senza donne: ha prevalso il bullismo.

 

Repubblica,p9. Grillo in Campidoglio, si allo stadio

 

Repubblica,p9. La rabbia di Salvini su Zaia: niente patti con Berlusconi.

 

Repubblica,p14. Di Matteo lascia Palermo per l’Antimafia nazionale. L’ultima parola al CSM

 

 

LaVerita’,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Urge trovare un lavoro al rottamatore rottamato. Un disoccupato dannoso.

 

LaVerita’,prima. GIACOMO AMADORI. Il faccendiere del caso Consip era alla corte di Matteo Renzi. Accusato di essere un mediatore di tangenti assieme al padre dell’ex premier, l’uomo firmo’ contratti per la fornitura di farmaci al Comune di Firenze quando era sindaco il leader del Pd. Due indagini

 

LaVerita’,prima. Le nuove furbate per spremerci i conti correnti. Altro aiuto alle banche. Dal 1 marzo conteggio degli interessi annuale: se i tassi salgono sara’ un piccolo salasso

 

LaVerita’,p3. LUCA TELESE. Alle comunali l’effetto scissione sara’ una manna per il centrodestra. La costola democratica e’ pronta a misurarsi con gli ex compagni gia’ alle prossime elezioni. Quasi scontato che le due sinistre si cannibalizzeranno

 

LaVerita’,p3. C’e’ il congresso dem, il CSM “grazia” Emiliano. L’udienza per stabilire se ha violato le norme sulle toghe in politica e’ slittata. Un caso?

 

LaVerita’,p15. Solo i professionisti dell’antimafia continuano a credere a Ciancimino jr. Il processo sulla presunta trattativa Stato-mafia va avanti. Ma nei procedimenti paralleli gli imputati sono stati assolti

 

Libero,prima. 20mila italiani in Albania. Parecchi connazionali, quasi tutti dipendenti, si sono trasferiti a Tirana, dove il costo della vita e’ cinque volte piu’ basso rispetto al nostro. Poi c’e’ poca burocrazia e una pressione fiscale al 15%. Il contrario del Belpaese

 

Libero,p3. Morta una minoranza se ne fa subito un’altra. La capeggia Orlando. Primi contatti tra Damiano, Cuperlo e il Guardasigilli. Il ministro potrebbe candidarsi contro Matteo anche se teme di bruciarsi. Tra i suoi sponsor, Napolitano

 

Il Fatto,prima. La Consip del Nazareno: non solo papa’ Renzi&C ma pure Verdini

 

Il Fatto,p5. Denis, il fumo e la rivolta delle monetine. Al ristorante Il Moro le lamentele di alcune signore: “sta fumando nel prive’”

 

Il Fatto,p6. Intervista a SABINA GUZZANTI: Mani Pulite libero’ la tv.la politica era all’angolo.

 

Il Fatto,p7. “Stato e mafia trattarono”. La Cassazione

 

Il Fatto,p8. Viva la Soprintendenza. Raggi tira il fiato sullo stadio.

 

Il Fatto,p12. Rigore per sempre: Pd e Forza Italia scelgono l’austerita’.

 

Il Fatto,p18. Caos Franceschini: chi gestisce davvero i monumenti di Roma?

 

Mattino,prima. La scissione c’e’ ma non si vede. La minoranza Pd perde pezzi, Emiliano vacilla. Orlando: pronto a candidarmi

 

Mattino,p2. Mattarella vola in Cina, ma crescono i timori per la legge elettorale

 

Mattino,p3. D’Alema: regista di questo addio? E’ un imbecille chi lo sostiene.

 

Mattino,p3. Intervista a DAMIANO: sfideremo Matteo al congresso, lo strappo indebolisce il governo. No a un monocolore renziano. C’e’ ancora spazio per evitare la rottura, e’ sbagliato ridurre la contesa a una questione di date e non di contenuti

 

Mattino,p5. Scissione, in ballo il “tesoro” dell’ex PCI: 500milioni. Per la maggioranza i beni appartengono al partito. Ipotesi class action degli iscritti

 

Unita’,p5m NATALIA LOMBARDO. Strappo o sfida solitaria, i tormenti del governatore. Distante dai riti della sinistra, gia’ da sindaco di Bari fu accusato di essere un Giano bifronte

 

ItaliaOggi,prima. Il fisco arma la voluntary-bis

 

Corsera,prima. Il Pd e la scissione, l’ora dello strappo

 

Corsera,p2. I bersaniani ormai sono fuori. Venerdi i gruppi in Parlamento. Oggi la direzione Pd. L’area di Speranza e Rossi diserta, la rottura c’e’ gia’. Resta l’enigma Emiliano. Neanche Renzi andra’ alla riunione che da’ il via al congresso

 

Corsera,p2. Per Gentiloni scissione ostile alla stabilita’ del governo.

 

Corsera,p3. MARIA TERESA MELI. Il leader Pd accelera i tempi. Mossa sulla legge elettorale: soglia di sbarramento al 5%. Per i fuoriusciti l’ipotesi del nome UGUAGLIANZA E LIBERTA’.

 

Corsera,p5. MONICA GUERZONI. Letta su Renzi: ha le colpe maggiori. Una autostrada per 5stelle e destra

 

Corsera,p5. Emiliano davanti al bivio, tentato dalla terza via

 

Corsera,p6. TOMMASO LABATE. Da Sposetti a Fassino, gli ex pci schierati per limitare gli addii. Intanto Boschi e

 

Corsera,p9. Grillo da Raggi, la spinta per la stadio. Sentiremo la popolazione. E con Casaleggio incoraggia la sindaca: sei una roccia,non cedere alle pressioni

 

Corsera,p12. Trump sceglie il “generale iconoclasta”. McMastter consigliere per la Sicurezza nazionale al posto di Flynn. Contatti con uomini di Mosca sull’Ucraina

 

Giornale,prima. Palazzo Chigi finanzia la rete dei bordelli gay

 

Giornale,p3. Bersani e D’Alema, i nuovi Verdini rossi della maggioranza.

 

Qn,prima. Allarme scorie nucleari.

 

Messaggero,prima. Guerra dei taxi,la marcia su Roma

 

Messaggero,p2. Intervista a MAURIZIO MARTINA. Gli strappi non producono alleanze, pericoli per l’esecutivo, e’ piu’ debole

 

Stampa,prima. Pd, si incrina il fronte degli avversari di Renzi

 

Stampa,3. D’alema puntella Gentiloni piu’ dura e piu’ si logora Matteo

 

Stampa,p4. Renzi fa rotta su Orlando per coprirsi con la sinistra

 

Stampa,p5. Intervista a ROSY BINDI: Matteo fai un gesto, puoi ancora fermare la rottura. Non guardare con soddisfazione chi se ne va, devi dire con chiarezza che la legislatura avra’ scadenza naturale

 

Stampa,p9. Intervista a RUTELLI: siamo considerati una potenza per la storia e la creativita’. Ma in Asia non ammirano solo il nostro passato

Monica Macchioni-Dire