Fondi Cipe: 30 milioni per progetti e iniziative

  Fondi per l’assistenza tecnica, cultura e infrastrutture sono contenuti nelle delibere Cipe approvate nella seduta di ieri, 7 agosto. Lo ha reso noto il Sindaco Pierluigi Biondi. Nello specifico si tratta, tra le altre, di somme per oltre 30 milioni di euro che verranno così ripartite: 130 mila euro da impiegare per l’analisi della […]

 

Fondi per l’assistenza tecnica, cultura e infrastrutture sono contenuti nelle delibere Cipe approvate nella seduta di ieri, 7 agosto. Lo ha reso noto il Sindaco Pierluigi Biondi.

Nello specifico si tratta, tra le altre, di somme per oltre 30 milioni di euro che verranno così ripartite: 130 mila euro da impiegare per l’analisi della consistenza del patrimonio pubblico di durevole o temporanea utilizzazione destinato ai territori colpiti dal sisma del 2009; 7,5 milioni di euro per il proseguimento attuativo dell’intervento “Fare Centro”; 3,1 milioni per il proseguimento attuativo dell’intervento Sviluppo delle potenzialità culturali per l’attrattività turistica del cratere; 11,6 milioni per il finanziamento del progetto della ciclovia L’Aquila-Capitignano; 600 mila euro per il progetto “Eagle’s Wings around the world. Scuola internazionale”. Oltre a questi il via libera è arrivato anche per i seguenti progetti: Centre of Excellence (EX) su veicolo connesso, geo-localizzato e cybersicuro (ex- Emerge) per complessivi 3,6 milioni e 4,5 milioni per il progetto “Center for Urban Informatics and Modeling (GSSI-CUIM)”.

“Si tratta di interventi strategici per la città ed il cratere, basti pensare ai fondi per la ciclovia che si aggiungono a quelli già stanziati dalla Regione – ha dichiarato il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi – sintomo della capacità di questa amministrazione di collaborare sin da subito con la Struttura di Missione, coordinata dal dottor Giampiero Marchesi, e di immergersi nelle tematiche e le sfide della ricostruzione”.