Scoperta provenienza raggi cosmici, Biondi si congratula con ricercatori

  “Un risultato eccezionale che porta anche la firma della nostra città e che ci riempie di orgoglio”. Esordisce così il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi in una lettera, inviata alla rettrice dell’ateneo aquilano e ai direttori del Gran Sasso Science Institute e dei Laboratori Infn del Gran Sasso, per congratularsi con i ricercatori che hanno […]

 

“Un risultato eccezionale che porta anche la firma della nostra città e che ci riempie di orgoglio”.
Esordisce così il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi in una lettera, inviata alla rettrice dell’ateneo aquilano e ai direttori del Gran Sasso Science Institute e dei Laboratori Infn del Gran Sasso, per congratularsi con i ricercatori che hanno collaborato alla scoperta della provenienza dei raggi cosmici.

“Una scoperta sensazionale, rimbalzata sulla stampa, non solo specialistica, di tutto il pianeta – ha proseguito Biondi- che porterà a riscrivere i libri di fisica. Siamo lieti e orgogliosi che un apporto significativo nel dare risposte che la scienza attendeva da decenni sia venuto proprio dalla nostra città e dai prestigiosi enti di ricerca che ospita, dove lavorano giovani studiosi provenienti da tutto il mondo. Una dimostrazione di vitalità e una grande opportunità per il capoluogo d’Abruzzo, oggi in grado di proporsi, grazie a questi risultati, tra le capitali della scienza. La nostra Amministrazione – ha concluso il sindaco- intende investire in termini progettuali, di risorse e di servizi per sostenere la crescita della città attraverso questo comparto, le cui enormi potenzialità costituiscono un’importante scommessa per il futuro e un volano di sviluppo culturale e occupazionale”.