Guevara. La Bolivia lancia un sito commemorativo

Nel 50esimo anniversario dell’assassinio di Ernesto ‘Che’ Guevara in Bolivia, nel Paese sudamericano e’ online un sito (www.50aniversarioche.bo) che segnala e rilancia eventi commemorativi, foto, mappe e video storici. Dopo la vittoria delal rivoluzione cubana, Guevara si era unito alla guerriglia boliviana per rovesciare il regime militare di Rene Barrientos e instaurare un governo socialista. […]

Nel 50esimo anniversario dell’assassinio di Ernesto ‘Che’ Guevara in Bolivia, nel Paese sudamericano e’ online un sito (www.50aniversarioche.bo) che segnala e rilancia eventi commemorativi, foto, mappe e video storici.
Dopo la vittoria delal rivoluzione cubana, Guevara si era unito alla guerriglia boliviana per rovesciare il regime militare di Rene Barrientos e instaurare un governo socialista.
Il leader rivoluzionario costitui’ l’Esercito di liberazione nazionale. Il 9 ottobre 1967 fu catturato e ucciso, con la regia o comunque il coinvolgimento della Cia, dopo essersi rifiutato di fornire nel corso dell’interrogatorio informazioni sui suoi piani e i suoi compagni di lotta. Guevara fu sepolto nella cittadina di Vallegrande. Sono molte le citta’ della Bolivia con monumenti e targe di ricordo lungo la “Ruta del Che”, il “sentiero” per la rivoluzione.