New York, bomba a Manhattan. Il sindaco: “Tentativo di attentato”

Si è verificata oggi a Manhattan, a New York un’esplosione. La deflagrazione sarebbe avvenuta tra la 42esima Strada e la 8th Avenue. Quattro persone sono rimaste ferite, ma nessuna è in pericolo di vita. Fermato un giovane di 27 anni: è Akayed Ullah, ora in ospedale L’esplosione di oggi nei pressi della stazione degli autobus […]

Si è verificata oggi a Manhattan, a New York un’esplosione. La deflagrazione sarebbe avvenuta tra la 42esima Strada e la 8th Avenue. Quattro persone sono rimaste ferite, ma nessuna è in pericolo di vita.

Fermato un giovane di 27 anni: è Akayed Ullah, ora in ospedale
L’esplosione di oggi nei pressi della stazione degli autobus di Manhattan e’ stata “un tentativo di attentato terroristico”: lo ha detto il sindaco di New York, Billy De Blasio, durante una conferenza stampa. Secondo il capo della polizia, Jems O’Neill, la deflagrazione e’ stata provocata da un giovane di 27 anni, che trasportava con se’ un ordigno rudimentale.

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, è stato subito informato, ma finora non ha rilasciato dichiarazioni nè ha postato messaggi su Twitter.