PyeongChang 2018, Malagò: “Italia tornata da Olimpiadi a testa alta”

“L’Italia e’ uscita davvero a testa alta in ogni sua componente. Spesso ci sono situazioni che inficiano quello che succede sul campo, magari, con interviste fuori luogo o critiche alle giurie o la minaccia del doping ma la bella figura dell’Italia e’ stata sotto ogni aspetto”. Cosi’ il presidente del Coni, Giovanni Malago’, prendendo la […]

“L’Italia e’ uscita davvero a testa alta in ogni sua componente. Spesso ci sono situazioni che inficiano quello che succede sul campo, magari, con interviste fuori luogo o critiche alle giurie o la minaccia del doping ma la bella figura dell’Italia e’ stata sotto ogni aspetto”. Cosi’ il presidente del Coni, Giovanni Malago’, prendendo la parola al Quirinale in occasione della cerimonia di riconsegna del Tricolore da parte degli atleti che hanno partecipato all’Olimpiade di PyeongChang 2018. “Questo e’ simbolicamente il momento unico che celebra il ritorno dalla nostra avventura in Corea dopo le Olimpiadi invernali. Sono veramente molto contento di quello che e’ stato il risultato dell’intera spedizione italiana. Prima di partire mi ero sbilanciato, ma abbiamo centrato il traguardo della doppia cifra di medaglie vinte. Pero’ penso che il presidente del Coni non si deve giudicare solo dal numero delle medaglie: questo e’ sicuramente un termometro importante, ma si deve giudicare l’immagine, lo stile, il comportamento che ha caratterizzato la vita prima, durante e dopo le competizioni”.