NurPhoto tra i vincitori del World Press Photo 2018

La foto che ritrae un gruppo di migranti Rohingya nel campo profughi di Lenda, vicino alla città di Cox’s Bazar, in Bangladesh, che osservano l’incendio del proprio villaggio oltre il confine con il Myanmar, il 9 settembre 2017, ha vinto il terzo premio del World Press Photo 2018. Lo scatto di Masfiqur Sohat, fotografo della […]

La foto che ritrae un gruppo di migranti Rohingya nel campo profughi di Lenda, vicino alla città di Cox’s Bazar, in Bangladesh, che osservano l’incendio del proprio villaggio oltre il confine con il Myanmar, il 9 settembre 2017, ha vinto il terzo premio del World Press Photo 2018. Lo scatto di Masfiqur Sohat, fotografo della prestigiosa agenzia internazionale NurPhoto, ha vinto il premio nella categoria General News.

Il Premio World Press Photo, ideato da World Press Photo Foundation di Amsterdam, e’ uno dei piu’ importanti riconoscimenti nell’ambito del fotogiornalismo. Ogni anno, da oltre 60 anni, una giuria indipendente, formata da esperti internazionali, e’ chiamata ad esprimersi su migliaia di domande di partecipazione inviate alla Fondazione World Press Photo di Amsterdam da fotogiornalisti provenienti da tutto il mondo. Quest’anno per assegnare i premi, sono state selezionate 73.044 immagini, scattate da 4.548 fotografi di 125 paesi diversi. 

“Lo standard qualitativo delle fotografie del World Press Photo Contest è estremamente alto e ne sono onorato che un nostro scatto sia tra i premiati del World Press Photo 2018 “, ha commentato Manuel Romano, CEO della NurPhoto. “Le nostre congratulazioni vanno a Masfiqur Sohat per la sua sublime immagine, un incredibile equilibrio di colore, composizione ed emozione”, ha concluso Manuel Romano.