Alta tensione Salvini-Berlusconi

Alta tensione tra Berlusconi e Salvini alla fine del secondo giro di consultazioni. Il leader di Forza Italia attacca il M5s. “Sono il partito dei disoccupati e un pericolo per il nostro Paese- dice- gli italiani hanno votato molto male”. Poi apre le porte ad un governo di centrodestra che guardi al gruppo misto e […]

Alta tensione tra Berlusconi e Salvini alla fine del secondo giro di consultazioni. Il leader di Forza Italia attacca il M5s. “Sono il partito dei disoccupati e un pericolo per il nostro Paese- dice- gli italiani hanno votato molto male”. Poi apre le porte ad un governo di centrodestra che guardi al gruppo misto e ad alcuni esponenti del Pd. Infuriato Salvini: “Anche nel centrodestra- replica- c’è chi pensa a distruggere”. Il leader del Carroccio si dice disposto a tutto pur di evitare la nascita di un governo tecnico e avverte: “Noi mai con il Pd di Renzi e delle banche”.