Gaza: scontri violenti, 40 palestinesi uccisi

Sono 40 i palestinesi uccisi in scontri al confine tra la Striscia di Gaza e Israele nel corso delle proteste contro l’inaugurazionee dell’ambasciata degli Stati Uniti a Gerusalemme. A riferire il bilancio delle violenze di questa mattina sono stati responsabili dell’amministrazione di Gaza. Fonti di stampa concordanti indicano che manifestanti e militanti palestinesi si sono […]

Sono 40 i palestinesi uccisi in scontri al confine tra la Striscia di Gaza e Israele nel corso delle proteste contro l’inaugurazionee dell’ambasciata degli Stati Uniti a Gerusalemme. A riferire il bilancio delle violenze di questa mattina sono stati responsabili dell’amministrazione di Gaza. Fonti di stampa concordanti indicano che manifestanti e militanti palestinesi si sono radunati in piu’ punti in prossimita’ del confine della Striscia con Israele, avvicinandosi alla barriera di delimitazione e finendo nel mirino dei militari di ‘Tsahal’.

Le manifestazioni di oggi rappresentano il momento culminante di un’iniziativa di protesta cominciata sei settimane fa, promossa da Hamas, il partito al governo a Gaza City.