Salvini: “Un leghista al Viminale per espulsioni e rimpatri”

Matteo Salvini, in diretta Facebook, dove chiede più “soldi” per “rimpatri ed espulsioni”, dice che quello dell’immigrazione è “un fronte caldo, siamo a maggio e ricominciano gli sbarchi. Qualcuno dall’Europa minaccia e vuole che l’Italia continui a calare le braghe. La Lega invece vuole una stretta sull’immigrazione clandestina e un ministro della Lega che si […]

Matteo Salvini, in diretta Facebook, dove chiede più “soldi” per “rimpatri ed espulsioni”, dice che quello dell’immigrazione è “un fronte caldo, siamo a maggio e ricominciano gli sbarchi. Qualcuno dall’Europa minaccia e vuole che l’Italia continui a calare le braghe. La Lega invece vuole una stretta sull’immigrazione clandestina e un ministro della Lega che si occupi di sicurezza e confini sarebbe un garante”.

“Se parte un governo con la Lega all’Interno- spiega Salvini- i 5 miliardi per l’accoglienza vengono quanto meno dimezzati, per mettere un po’ di soldi sul capitolo rimpatri, allontamenti, espulsioni”.