Prezza (AQ): torna in scena Malmozzetto l’8 e 9 settembre 2018

Si terrà nei giorni 8 e 9 settembre, a Prezza, la manifestazione “Malmozzetto 2018”. Saranno due giorni tra storia e leggenda con significative novità rispetto alle scorse edizioni. Sabato 8 settembre, alle 18,30, in Piazza Umberto I, la terza edizione della rappresentazione “La spada e la rosa”. La direzione artistica, anche quest’anno, è affidata al […]

Si terrà nei giorni 8 e 9 settembre, a Prezza, la manifestazione “Malmozzetto 2018”. Saranno due giorni tra storia e leggenda con significative novità rispetto alle scorse edizioni. Sabato 8 settembre, alle 18,30, in Piazza Umberto I, la terza edizione della rappresentazione “La spada e la rosa”. La direzione artistica, anche quest’anno, è affidata al regista Pietro Becattini. La novità: i costumi dei personaggi principali (Malmozzetto, la Contessa ed il Conte), nuovi di zecca, sono stati realizzati su disegno degli alunni del Liceo Artistico di Sulmona e sono stati scelti in un concorso nel marzo scorso. La serata continuerà con l’esibizione della compagnia di musici itineranti e con la degustazione di prodotti tipici.

Il Comune  di Prezza metterà a disposizione bus navetta per i partecipanti.

Il 9 settembre , nel rione Colle, la parte bassa del paese, si svolgerà la prima edizione del “Palio storico dei quartieri”, tutto al femminile. Cinque amazzoni, in rappresentanza dei quartieri di Prezza e della frazione Campo di Fano, daranno vita ad un torneo. Il pomeriggio si aprirà alle ore 16 con il “Corteo Storico”, che si snoderà lungo le vie del rione. Campeggeranno i gonfaloni, realizzati su disegni di artisti famosi. Alle 17, all’interno del campo sportivo, si terrà il torneo e si assegnerà il primo palio. Alle due giornate, organizzate dal Comune di Prezza in collaborazione con le Pro Loco del capoluogo e della frazione, sono stati invitati i sindaci del protocollo di intesa intorno alle vicende di Malmozzetto (Popoli, Castiglione a Casauria e Tocco da Casauria) e quelli del territorio del Centro Abruzzo.

“Saranno due giornate – spiega il sindaco Marianna Scoccia – tra storia e folclore, che mirano a valorizzare la tradizione ma anche a cementare una comunità, quella di Prezza, che ha custodito nel tempo valori importanti”.