Manovra. Quagliariello: “Si può fare flat tax a costo zero”

“C’e’ un problema drammatico che riguarda le infrastrutture che non si esaurisce purtroppo al solo tema di Genova”. Cosi’ Gaetano Quagliariello, senatore di Forza Italia, riflette sulle priorita’ da inserire nella manovra economica di fine anno. Interpellato dalla ‘Dire’, il parlamentare di ‘Idea’ sottolinea che “probabilmente se questo tema fosse messo al centro dell’attenzione si […]

“C’e’ un problema drammatico che riguarda le infrastrutture che non si esaurisce purtroppo al solo tema di Genova”. Cosi’ Gaetano Quagliariello, senatore di Forza Italia, riflette sulle priorita’ da inserire nella manovra economica di fine anno. Interpellato dalla ‘Dire’, il parlamentare di ‘Idea’ sottolinea che “probabilmente se questo tema fosse messo al centro dell’attenzione si potrebbe arrivare ad avere anche una condivisione piu’ ampia”. Quagliariello sottolinea poi che “e’ evidente che noi agiamo in una situazione in cui, se non si vuole essere del tutto irresponsabili, ci sono dei vincoli di carattere economico che vanno rispettati”. Sotto l’aspetto della sostenibilita’ economica tra le proposte della maggioranza e del governo “e’ necessario fare delle differenze: ci sono ad esempio delle versioni della cosiddetta flat tax, che vuol dire una sola aliquota e non tre come dice Di Maio, che si potrebbero fare anche a costo zero. In questo senso io ho presentato una proposta per la quale non ci sarebbe spesa”. Invece, “per il reddito di cittadinanza il discorso e’ completamente differente”, fa notare il senatore.