Punto nascita Sulmona, Pagano (FI): ” No a chiusura, diritto alla salute va garantito”

“Desidero esprimere la mia vicinanza e riabbracciare a distanza di appena tre anni la battaglia che stanno di nuovo combattendo i cittadini del Centro Abruzzo, contro la chiusura del punto nascita dell’Ospedale di Sulmona. Ritengo fondamentale, per una donna, avere diritto a partorire nella propria città e nel proprio territorio di appartenenza, con i propri […]

“Desidero esprimere la mia vicinanza e riabbracciare a distanza di appena tre anni la battaglia che stanno di nuovo combattendo i cittadini del Centro Abruzzo, contro la chiusura del punto nascita dell’Ospedale di Sulmona.
Ritengo fondamentale, per una donna, avere diritto a partorire nella propria città e nel proprio territorio di appartenenza, con i propri cari vicini, specie in un area interna dove i tempi di percorrenza sono lunghi e difficoltosi specie durante la stagione invernale. La gravidanza è un momento sacro per le famiglie: ritengo che garantire il diritto alla salute, costituzionalmente tutelato, significhi anche garantire un agevole accesso ai servizi sanitari. Sulmona merita la riclassificazione dell’Ospedale da Presidio di Base a Ospedale di primo livello.” Lo dichiara il senatore Nazario Pagano, coordinatore di Forza Italia in Abruzzo.