Premi L’Aquila Zire’ d’oro 2018: tutti i nomi dei premiati

Grande attesa per la serata conclusiva della 18 edizione “Premi L’Aquila Zire’ d’oro 2018” che si terrà all’Aquila, venerdi’ 30 novembre, presso l’Auditorium Sericchi. Durante la serata saranno premiati le eccellenze nazionali dei settori letterari, del giornalismo, del mondo imprenditoriale e del volontariato. Ecco i personaggi dell’anno che riceveranno il Trofeo d’oro: Cardinale Giuseppe Petrocchi, […]

Grande attesa per la serata conclusiva della 18 edizione “Premi L’Aquila Zire’ d’oro 2018” che si terrà all’Aquila, venerdi’ 30 novembre, presso l’Auditorium Sericchi. Durante la serata saranno premiati le eccellenze nazionali dei settori letterari, del giornalismo, del mondo imprenditoriale e del volontariato.

Ecco i personaggi dell’anno che riceveranno il Trofeo d’oro:

Cardinale Giuseppe Petrocchi, Arcivescovo dell’Aquila, di recente insignito della porpora da Papa Francesco

Giuseppe di Pancrazio, Presidente del Consiglio Regionale dell’Abruzzo

Sen. Prof. Gaetano Quagliarello, Presidente del Centro Studi e Ricerca “Magna Carta”

Lorenzo Santilli, presidente della Camera di Commercio della Provincia dell’Aquila

Rita Centofanti, già dirigente dell’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale

Mauro Maccarrone, membro del Comitato editoriale per la biochimica dell’Enciclopedia of life Sciences

William Zonf chef internazionale aquilano

Manuel Romano, CEO dell’agenzia fotogiornalistica internazionale NurPhoto srl

Alessandra Susmi Susmeli, primatista mondiale di pattinaggio su strada

Giovanna Renzetti del laboratorio di Print Art Design

Marino Di Domenico, titolare di Spiedì

Paolo Pomero, psichiatra neurologo

Nicola Colantoni, esperto relazioni internazionali

Per i premi letterari:

Iole Chessa Olivares di Cagliari e Selene Pascasi dell’Aquila, sono risultate prime a pari merito nella sezione della Poesia in lingua; seconda Vittoria Tomassoni di Rieti e terza Vera Barbonetti di Rieti. Per la narrativa in lingua si sono classificati rispettivamente al primo e al secondo posto Carlo Maria Marchi e Giustino Parisse, mentre per la poesia d’amore la vincitrice è Maria Buongiorno, calabrese trapiantata a Roma, alle cui spalle s’è piazzata l’aquilana Eugenia Tabellione. Ireneo Recchia di Pescara e Antonio Frattale dell’Aquila hanno vinto il primo e il secondo premio per la poesia dialettale. Alberto Calavalle di Urbino è risultato primo assoluto nella narrativa in dialetto.

Complessivamente hanno partecipato al premio oltre 150 autori. Di livello nazionale la Giuria presieduta dal Prof. Gastone Mosci dell’Università di Urbino e della quale fanno anche parte il Presidente dell’Ordine dei giornalisti d’Abruzzo Stefano Pallotta, la scrittrice, poetessa e saggista Maria Lenti, l’artista Raimondo Rossi, il poeta e critico anconetano Fabio Maria Serpilli e le aquilane Liliana Biondi, Marilena Ferrone e Maria Silvia Reversi.

La serata sarà presentata da Franco e Mario Narducci. Il Presidente onorario dell’Istituto Giovanni Frattale e il Presidente dei Premi Angelo Taffo presiederanno i lavori per l’intera durata dell’evento che sarà allietato anche dagli Amici del Bel Canto diretti dal M° Paolo Crisante. Alla fisarmonica ci sarà Lusiana Sebastiani.