Scuola, Sulmona: un concorso ricorda Carmelina Iovine vittima del terremoto 2009

Dieci anni fa, sotto le macerie del terremoto dell’Aquila, moriva anche Carmelina Iovine, studentessa del liceo linguistico ‘Giambattista Vico’ di Sulmona, che oggi la ricorda con un premio a lei dedicato. Questa mattina, nella nuova biblioteca dell’istituto abruzzese, si e’ tenuta la cerimonia di premiazione del concorso, che ha visto gareggiare i ragazzi con una […]

Dieci anni fa, sotto le macerie del terremoto dell’Aquila, moriva anche Carmelina Iovine, studentessa del liceo linguistico ‘Giambattista Vico’ di Sulmona, che oggi la ricorda con un premio a lei dedicato. Questa mattina, nella nuova biblioteca dell’istituto abruzzese, si e’ tenuta la cerimonia di premiazione del concorso, che ha visto gareggiare i ragazzi con una prova scritta, un colloquio in inglese e la presentazione delle certificazioni linguistiche conseguite. A vincere il riconoscimento sono state due alunne delle classi quarte, Rachele Azzarone e Laura Gjinaj. Il loro impegno ricorda proprio quello di Carmelina Iovine, che nei suoi studi si era distinta per meriti didattici e non, come ha ricordato la professoressa Annamaria Iervolino.
Le ragazze vincitrici avranno a disposizione due borse di studio da 500 euro, messe a disposizione dal presidente della Banca di Credito Cooperativo di Pratola Peligna, Maria Assunta Rossi. Alla cerimonia ha partecipato anche il padre di Carmelina che, senza nascondere la commozione, ha ringraziato il liceo Vico e la Banca di Credito Cooperativo, che dal 2013 sostiene l’iniziativa.