Pd, Zingaretti: “Sono un leader di una comunità”

“Unità e cambiamento sono parole d’ordine”. Basta con le “brame di potere, non sono un capo, ma un leader di una comunità”. Sono tra le prime parole del neo segretario del Pd, Zingaretti. “Penso ai delusi, a chi ha votato altre forze politiche. Molti sono tornati nel nuovo Pd, nuovo campo unitario e combattivo per […]

“Unità e cambiamento sono parole d’ordine”. Basta con le “brame di potere, non sono un capo, ma un leader di una comunità”. Sono tra le prime parole del neo segretario del Pd, Zingaretti. “Penso ai delusi, a chi ha votato altre forze politiche. Molti sono tornati nel nuovo Pd, nuovo campo unitario e combattivo per voltare pagina.Ma la destra é rocciosa, forte, radicata, non cederà il potere in modo semplice”, dice ringraziando “l’Italia che non si piega” a un “governo pericoloso”.E dedica la sua vittoria “ai poveri e agli studenti che lottano per cambiare il Paese”.