Boeing 737 Max: ecco le 8 vittime italiane dell’incidente di Addis Abeba

Non sono ancora chiare le cause dell’incidente del Boeing della Ethiopian Airlines che ha portato ieri alla morte di 157 persone di 36 nazionalità diverse. A bordo dell’aereo si trovavano 149 passeggeri e 8 membri dell’equipaggio: nell’impatto con il suolo, avvenuto appena 6 minuti dopo il decollo, hanno perso tutti la vita. Tra di loro […]

Non sono ancora chiare le cause dell’incidente del Boeing della Ethiopian Airlines che ha portato ieri alla morte di 157 persone di 36 nazionalità diverse. A bordo dell’aereo si trovavano 149 passeggeri e 8 membri dell’equipaggio: nell’impatto con il suolo, avvenuto appena 6 minuti dopo il decollo, hanno perso tutti la vita. Tra di loro c’erano anche 8 italiani, la maggior parte dei quali impegnati in progetti umanitari o culturali. Nella lista passeggeri figura l’assessore ai Beni Culturali della Regione Siciliana e celebre archeologo Sebastiano Tusa, tre componenti della ong bergamasca Africa Tremila: il presidente Carlo Spin e sua moglie, infermiera, Gabriella Vigiani e il tesoriere della onlus Matteo Ravasio.

Sul Boeing c’era anche il presidente della ong Cisp e rete LinK 2007 Paolo Dieci. Tra le vittime anche la funzionaria del World Food Programme dell’Onu, Virginia Chimenti, Rosemary Mumbi e Maria Pilar Buzzetti.