Terremoto. De Micheli: “Soldi e norme ci sono, bisogna spingere di più”

“Della questione terremoto per correttezza non parlo mai in pubblico. Sono stata commissario e cerco di non parlarne piu’, se non per dire ‘vicinanza’ alle popolazioni. Ci sono tutte le norme, ci sono tutti i soldi, si tratta soltanto di attuazione. Poi, se si vuole cambiare qualcosa, si cambiasse, pero’ mi sembra che in questo […]

“Della questione terremoto per correttezza non parlo mai in pubblico. Sono stata commissario e cerco di non parlarne piu’, se non per dire ‘vicinanza’ alle popolazioni. Ci sono tutte le norme, ci sono tutti i soldi, si tratta soltanto di attuazione. Poi, se si vuole cambiare qualcosa, si cambiasse, pero’ mi sembra che in questo momento nulla si cambia, ma nemmeno nulla si realizza di cio’ che era gia’ stato fatto. Quindi, io credo che, anche col nostro aiuto perche’ sul terremoto siamo a disposizione, si debba spingere molto di piu'”. Lo ha detto il vicesegretario del Partito democratico, Paola De Micheli, a margine della di un evento dell’iniziativa imprenditoriale ‘Rinascimento Roma’, nella sede della Cna di Roma.