Tratta. Castelli: “Problema grave, spesso sottostimato. Da parte mia tutto il supporto possibile”

“Nel mondo, ogni anno, quasi un milione di persone sono vittime del traffico di esseri umani, un problema grave, spesso sottostimato, verso il quale non possiamo restare indifferenti. Questo, purtroppo, rappresenta il nuovo business della criminalità legata all’immigrazione clandestina, che spesso sfocia nello sfruttamento della prostituzione e della forza lavoro dei migranti. Nelle prossime settimane […]

“Nel mondo, ogni anno, quasi un milione di persone sono vittime del traffico di esseri umani, un problema grave, spesso sottostimato, verso il quale non possiamo restare indifferenti. Questo, purtroppo, rappresenta il nuovo business della criminalità legata all’immigrazione clandestina, che spesso sfocia nello sfruttamento della prostituzione e della forza lavoro dei migranti.
Nelle prossime settimane lavoreremo al nuovo Piano Nazionale Anti-tratta, che ci auguriamo di poter approvare prima dell’estate. Io cercherò di fornire tutto il supporto possibile, come donna e come Vice Ministro dell’Economia”.

Lo ha detto il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, a margine della riunione di insediamento della Cabina di regia e del Comitato tecnico contra la Tratta degli esseri umani, presieduta dal Sottosegretario Vincenzo Spadafora, tenutasi oggi a Palazzo Chigi.