Sanità: tumore seno, Pascale sviluppa farmaco per migliore sopravvivenza

“Questo farmaco migliora la sopravvivenza di donne e giovani donne affette da tumore mammario metastatico. Il vantaggio di avere un’eccellente efficacia terapeutica, abbinata a una qualita’ di vita dei pazienti di livello assolutamente notevole, ci impedisce per un certo periodo di evitare la chemioterapia”. Lo ha spiegato Michelino de Laurentiis, direttore del dipartimento di Senologia […]

“Questo farmaco migliora la sopravvivenza di donne e giovani donne affette da tumore mammario metastatico. Il vantaggio di avere un’eccellente efficacia terapeutica, abbinata a una qualita’ di vita dei pazienti di livello assolutamente notevole, ci impedisce per un certo periodo di evitare la chemioterapia”. Lo ha spiegato Michelino de Laurentiis, direttore del dipartimento di Senologia dell’Istituto tumori Pascale di Napoli, nel corso di una conferenza stampa nella sala giunta della Regione Campania. De Laurentiis, di ritorno da Chicago, ha portato al congresso Asco degli Stati Uniti uno studio mondiale che porta la firma del Pascale, presentando i risultati preliminari di Compleement-1, il piu’ grande studio al mondo sulla combinazione di terapia ormonale e il nuovo farmaco Ribociclib in pazienti con tumore mammario metastatico ormonosensibile. I pazienti arruolati in tutto il mondo sono stati quasi 3500.