Terremoto: mercoledì amatriciana e vino a Montecitorio

Amatriciana, vini rossi e bianchi, prosciutto e pecorino: mercoledi’ prossimo la Camera dei deputati ospitera’ una degustazione di prodotti provenienti da Amatrice per “promuovere” la gastronomia e l’economia della zona colpita dal terremoto tre anni. L’idea e’ di Filippo Gallinella (M5S), presidente della commissione Agricoltura di Montecitorio. L’invito e’ rivolto a tutti i deputati: “Care […]

Amatriciana, vini rossi e bianchi, prosciutto e pecorino: mercoledi’ prossimo la Camera dei deputati ospitera’ una degustazione di prodotti provenienti da Amatrice per “promuovere” la gastronomia e l’economia della zona colpita dal terremoto tre anni. L’idea e’ di Filippo Gallinella (M5S), presidente della commissione Agricoltura di Montecitorio. L’invito e’ rivolto a tutti i deputati: “Care colleghe, cari colleghi, al fine di proseguire nell’azione di sostegno concreto alle zone colpite dal sisma del centro Italia nel 2016, ed in particolare con l’obiettivo di promuovere i prodotti agroalimentari tipici del territorio e la ripresa delle attivita’ economiche ad essi connesse, ho promosso, grazie alla disponibilita’ di diversi produttori, nonche’ dell’istituto alberghiero di Amatrice, una degustazione di pasta all’amatriciana, nonche’ di salumi, formaggi e vino prodotti nella cittadina della provincia di Rieti che avra’ luogo a palazzo Montecitorio mercoledi’ 12 giugno p.v., alle 12.30, nella sala antistante al ristorante della Camera dei deputati”. Poi: “Saranno presenti una delegazione di studenti dell’istituto alberghiero di Amatrice che prepareranno l’amatriciana, l’azienda agricola Casale del Giglio con sei etichette di bianchi, rossi e rosati, il Salumificio sano amatriciano con il suo prosciutto amatriciano Igp, detentore del premio ‘5 spilli’ che viene assegnato alle eccellenze italiane e il caseificio Petrucci con il pecorino amatriciano. Portera’ un saluto anche il neosindaco di Amatrice, Antonio Fontanella. Saremmo lieti se vorrete partecipare a questa bella iniziativa a sostegno di una delle realta’ che ha subito i maggiori danni del terremoto del 2016”.