Olimpiadi 2026, trionfa l’Italia

I Giochi Olimpici e Paralimpici invernali del 2026 si terranno in Italia, a Milano e Cortina. Lo ha annunciato Thomas Bach, presidente del Comitato Olimpico Internazionale, nello SwissTech Convention Center di Losanna. All’annuncio della vittoria di Milano-Cortina è scattato l’abbraccio del presidente del Coni, Giovanni Malagò, alla coordinatrice della candidatura di Milano-Cortina, Diana Bianchedi, ma […]

I Giochi Olimpici e Paralimpici invernali del 2026 si terranno in Italia, a Milano e Cortina. Lo ha annunciato Thomas Bach, presidente del Comitato Olimpico Internazionale, nello SwissTech Convention Center di Losanna.

All’annuncio della vittoria di Milano-Cortina è scattato l’abbraccio del presidente del Coni, Giovanni Malagò, alla coordinatrice della candidatura di Milano-Cortina, Diana Bianchedi, ma anche l’esultanza di Giuseppe Sala, sindaco di Milano, e le lacrime della delegazione italiana presente allo SwissTech Convention Center di Losanna mentre nell’Auditorium si alza il grido ‘Italia, Italia’ e sventola il Tricolore.

“L’Italia e il Governo dimostrano di avere grande credibilita’ portando a casa in poco tempo il secondo evento internazionale dopo le Atp Finals di Torino. Devo dire che da oggi si deve inaugurare una nuova stagione improntata alla sostenibilita’, alla trasparenza e all’ascolto dei territori. E’ questo che ci poniamo come obiettivo per Milano-Cortina 2026”. Cosi’ il sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento e responsabile Sport il M5S, Simone Valente, commenta la vittoria di Milano-Cortina per l’organizzazione dei Giochi Olimpici e Paralimpici invernali del 2026.

“L’ambizione di un politico e’ scrivere pagine di storia e nel nostro piccolo oggi lo abbiamo fatto. Per uno che fa politica e’ una bella soddisfazione”. Sono le parole del sottosegretario con delega allo Sport, Giancarlo Giorgetti, che dopo la vittoria di Milano-Cortina per l’organizzazione dei Giochi Olimpici e Paralimpici invernali del 2026 si dice “orgoglioso, perche’ so che in Italia stanno festeggiando in tanti e questo Paese ha bisogno di questo tipo di orgoglio e risultati. Nello sport ci siamo riusciti, speriamo che si riesca a fare anche in altre cose”.