Zingaretti: “Pronti al Conte bis, è doveroso”

Il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, dopo le consultazioni al Quirinale, ha detto: “Abbiamo espresso al presidente della Repubblica il sostegno al tentativo di dare vita a un governo con una nuova maggioranza politica. Alla luce degli equilibri parlamentari abbiamo riferito di aver accettato la proposta del M5S in quanto maggioranza relativa di indicare il […]

Il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, dopo le consultazioni al Quirinale, ha detto: “Abbiamo espresso al presidente della Repubblica il sostegno al tentativo di dare vita a un governo con una nuova maggioranza politica. Alla luce degli equilibri parlamentari abbiamo riferito di aver accettato la proposta del M5S in quanto maggioranza relativa di indicare il nome del presidente del Consiglio dei ministri.
Nei tempi complicati che viviamo sottrarsi alla responsabilità del coraggio di tentare è l’unica cosa che non vogliamo e non possiamo permetterci“, aggiunge Zingaretti. “Dobbiamo mettere fine alla stagione dell’odio, del rancore e della paura. C’è un’Italia che studia, lavora, produce, si mette alla prova giorno dopo giorno con risultati eccezionali. Deve essere chiaro che non c’è alcuna staffetta da proseguire e alcun testimone da raccogliere, semmai c’è una nuova sfida da cominciare l’inizio per l’Italia nuova stagione politica e sociale”.

 

“Oggi abbiamo detto al presidente della Repubblica che c’è un accordo politico con il Pd su Giuseppe Conte per provare a formare un governo di lungo termine. Il suo ruolo ci fa sentire garantiti per le politiche che vogliamo fare”. Lo dice Luigi Di Maio parlando al Quirinale.

“Noi non scapperemo dalle promesse fatte”, dice ancora Di Maio. “Il nostro programma è sempre lo stesso, quello che hanno votato 11 milioni di italiani”. Lo dice Luigi Di Maio parlando al Quirinale.