Prima domenica del mese gratuita: grande affluenza nei musei del Polo abruzzese

Domenica 6 ottobre è tornata la Domenica al Museo che prevede l’ ingresso gratuito nei luoghi della cultura dello Stato. Nei musei del Polo abruzzese, diretto da Lucia Arbace, l’affluenza è stata di oltre 2000 visitatori. Il Museo Archeologico Nazionale di Villa Frigerj a Chieti è stato il più visitato d’Abruzzo con circa 500 utenti, […]

Domenica 6 ottobre è tornata la Domenica al Museo che prevede l’ ingresso gratuito nei luoghi della cultura dello Stato.

Nei musei del Polo abruzzese, diretto da Lucia Arbace, l’affluenza è stata di oltre 2000 visitatori.

Il Museo Archeologico Nazionale di Villa Frigerj a Chieti è stato il più visitato d’Abruzzo con circa 500 utenti, seguito dal Museo della Civitella, sempre a Chieti.

Oltre 300 visitatori a Celano dove è allestita la mostra “Plaisirs & Jeux. Giocattoli dall’antichità agli anni ‘50” e al Museo Casa d’Annunzio di Pescara che propone Le passioni di Fiume con gli splendidi abiti di Luisa Baccara ed importanti autografi del Vate.

Molto gratificante l’affluenza di tanti giovani e giovanissimi al MuNDA dell’Aquila dove sono visitabili due mostre: “La musica degli angeli- l’Abruzzo terra di antiche sonorità” e “La madre Generosa. Dal culto di Iside alla Madonna Lactans”

Grandissima soddisfazione per il riscontro della mostra all’Abbazia di Santo Spirito al Morrone di Sulmona, conclusasi proprio ieri, per la mostra “Natura e Spiritualità nell’arte di Carl Borromaus Ruthart”. Nei tre mesi dell’esposizione sono stati 3800 i visitatori con un incremento di circa 1500 biglietti in più rispetto allo scorso anno, dato molto significativo per la divulgazione e conoscenza del pittore, monaco celestino , che tanto operò in Abruzzo, la cui attività sta richiamando sempre più l’attenzione degli studiosi e del pubblico.