Rai TGR e Forum del Terzo Settore insieme per raccontare il Paese e rafforzare la coesione sociale

Il Terzo settore continua a crescere: 6 milioni di volontari, 844.775 dipendenti e oltre 350mila organizzazioni presenti sul territorio. È l’unico comparto del nostro Paese che registra rilevanti segnali di sviluppo. Una crescita che non fa bene solo all’economia, ma che crea e rinsalda sempre di più la coesione sociale e i legami di fiducia […]

Il Terzo settore continua a crescere: 6 milioni di volontari, 844.775 dipendenti e oltre 350mila organizzazioni presenti sul territorio. È l’unico comparto del nostro Paese che registra rilevanti segnali di sviluppo. Una crescita che non fa bene solo all’economia, ma che crea e rinsalda sempre di più la coesione sociale e i legami di fiducia tra i cittadini.

“Il Terzo settore italiano è una grande risorsa silenziosa che ha bisogno di essere raccontata e conosciuta – dichiara la Portavoce del Forum Claudia Fiaschi – Per questo abbiamo trovato nella TGR Rai un grande alleato per dare voce alle tante esperienze ed iniziative che contraddistinguono l’impegno delle organizzazioni, dei tanti volontari e di tutti gli operatori del settore.”

Il Terzo settore è infatti capace di mettere in campo le risposte concrete per combattere la povertà e le diseguaglianze e per accompagnare il cambiamento, immaginando soluzioni innovative, positive e creative che coinvolgano e mettano in relazione diversi attori delle comunità. In poche parole produce molti fatti che spesso non diventano notizie.

Grazie alla collaborazione con la TGR, nata con il contributo di Responsabilità Sociale Rai, una volta a settimana ciascuna regione racconterà una storia di impegno sociale e di cambiamento.

Il primo appuntamento è per mercoledì 23 ottobre con la redazione della TGR del Veneto.