Sanità, Regione Abruzzo. Cannabis terapeutica, Giunta ne definisce uso

Approvata dalla Giunta della Regione Abruzzo la delibera con cui si disciplina la prescrizione e la dispensazione dei preparati galenici a base di cannabinoidi destinati alla terapia del dolore. Una delibera con cui si va anche a regolamentare ed equiparare l’attivita’ delle Asl. I medicinali a base di cannabis potranno quindi essere prescritti sia dai […]

Approvata dalla Giunta della Regione Abruzzo la delibera con cui si disciplina la prescrizione e la dispensazione dei preparati galenici a base di cannabinoidi destinati alla terapia del dolore. Una delibera con cui si va anche a regolamentare ed equiparare l’attivita’ delle Asl. I medicinali a base di cannabis potranno quindi essere prescritti sia dai medici specialisti del servizio sanitario regionale operanti nei centri autorizzati, che da medici di medicina generale sulla base di un piano terapeutico redatto dal medico specialista. Il rinnovo della prescrizione e’ in ogni caso subordinato a una valutazione positiva di efficacia e sicurezza da parte del medico prescrittore, in base alla variabilita’ individuale della risposta al trattamento. In caso di paziente ricoverato sara’ dunque la farmacia dell’ospedale ad occuparsi della fornitura dei farmaci, mentre nel caso si tratti di cure domiciliari il paziente, che deve sempre essere munito di prescrizione medica su ricettario Ssr e piano terapeutico, potra’ rivolgersi alla farmacia ospedaliera della sua Asl di residenza, la quale provvedera’ direttamente all’allestimento oppure a una farmacia convenzionata sul territorio regionale, in possesso di specifici requisiti. Per la terapia domiciliare non a carico del servizio sanitario regionale, infine, il paziente, munito di prescrizione non ripetibile su carta bianca, puo’ decidere di approvvigionarsi del farmaco direttamente in una farmacia convenzionata di propria scelta, senza alcun onere. Il provvedimento approvato in Giunta definisce il fac simile di piano terapeutico regionale per la prescrizione di preparati magistrali a base di cannabis a carico del servizio sanitario regionale, il modello di scheda di segnalazione di sospetta reazione avversa ai prodotti, le indicazioni procedurali sull’allestimento delle preparazioni, la scheda di disponibilita’ all’allestimento delle preparazioni la cui compilazione e’ necessario per effettuare una ricognizione sul territorio delle farmacie convenzionate cui il paziente potra’ rivolgersi a seconda della tipologia di prodotto prescritto.