Trump messo sotto impeachment

La Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti ha votato e approvato la messa in stato d’accusa di Donald Trump. Trump e’ il terzo presidente Usa messo in stato d’accusa con la procedura di impeachment, prima di lui sono finiti a giudizio solo Andrew Johnson nel lontano 1868 e Bill Clinton nel 1998 (Nixon si dimise […]

La Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti ha votato e approvato la messa in stato d’accusa di Donald Trump. Trump e’ il terzo presidente Usa messo in stato d’accusa con la procedura di impeachment, prima di lui sono finiti a giudizio solo Andrew Johnson nel lontano 1868 e Bill Clinton nel 1998 (Nixon si dimise prima del voto). Entrambi sono stati assolti in Senato, come succederà con ogni probabilità in gennaio anche a Donald Trump, che conta sulla maggioranza repubblicana nella camera alta del parlamento. I capi di imputazione sono: abuso di potere per le pressioni su Kiev per far indagare il suo principale rivale nella corsa alla Casa Bianca Joe Biden e ostruzione del Congresso per aver bloccato testimoni e documenti.

 
“Che atroci bugie. Questo è un assalto all’America e al partito repubblicano”, ha scritto su Twitter Trump