Coronavirus. In aeroporto d’Abruzzo iniziati controlli sanitari

Con la dichiarazione di stato di emergenza nazionale per il Coronavirus, all’aeroporto d’Abruzzo di Pescara arrivano i controlli sanitari sui viaggiatori grazie al supporto Usmaf (Ufficio di sanita’ marittima, aerea e frontaliera) fornito dalla Protezione Civile regionale. L’attivita’ e’ stata concordata nel corso di un tavolo tecnico convocato dal presidente della Regione, Marco Marsilio, cui […]

Con la dichiarazione di stato di emergenza nazionale per il Coronavirus, all’aeroporto d’Abruzzo di Pescara arrivano i controlli sanitari sui viaggiatori grazie al supporto Usmaf (Ufficio di sanita’ marittima, aerea e frontaliera) fornito dalla Protezione Civile regionale. L’attivita’ e’ stata concordata nel corso di un tavolo tecnico convocato dal presidente della Regione, Marco Marsilio, cui hanno partecipato i rappresentanti regionale della Protezione Civile, del dipartimento sanita’, delle quattro Asl, dell’Enac, dell’Usmaf, del responsabile sanitario delle Emergenze di Protezione Civile – direttore del 118 Pescara. “Anche questa volta i volontari sono scesi in campo fornendo medici e tecnici sanitari di supporto per le attivita’ di controllo iniziate ieri- sottolinea Marsilio- A tutti loro il ringraziamento per l’importante compito che stanno svolgendo”.