Coronavirus. Consiglio Superiore Sanità: “Inevitabile prolungare misure”

“Sarebbe contraddittorio ora allentare le misure di distanziamento sociale. Dovessimo decidere sui dati attuali e’ inevitabile prolungare queste misure. Non siamo in una fase marcatamente declinante, ma di contenimento”. Lo ha detto il presidente del Consiglio superiore di Sanita’, Franco Locatelli, oggi in occasione di una conferenza stampa a Roma sull’analisi dell’andamento epidemiologico e sugli […]

“Sarebbe contraddittorio ora allentare le misure di distanziamento sociale. Dovessimo decidere sui dati attuali e’ inevitabile prolungare queste misure. Non siamo in una fase marcatamente declinante, ma di contenimento”. Lo ha detto il presidente del Consiglio superiore di Sanita’, Franco Locatelli, oggi in occasione di una conferenza stampa a Roma sull’analisi dell’andamento epidemiologico e sugli aggiornamenti tecnico-scientifici relativi al Covid-19. “Dai dati emerge che le misure adottate stanno producendo dei risultati- ha ricordato quindi Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore di Sanita’- Fare una previsione e’ difficile, ma chiaramente e’ qualcosa con cui dovremo convivere nelle prossime settimane, prima di tutto proteggendo le figure piu’ fragili. Non dimentichiamoci che l’Italia e’ il Paese pilota e che dobbiamo esplorare metodologie che un po’ alla volta stiamo acquisendo. Ma fino ad ora- ha concluso Brusaferro- anche gli altri Paesi ci hanno seguito”.