RIAPERTA LA STRADA PROVINCIALE 38 PE LE ROCCHE

È tornato a scorrere stamattina il traffico sulla Strada provinciale 38 “Nuova Vestina “ che conduce a Rocca di Mezzo. L’arteria era stata chiusa dopo il sisma del 6 aprile, per mettere in sicurezza la parete rocciosa, in parte ceduta. Durante l’interruzione, il traffico era stato dirottato sulla Strada regionale 5 bis. La riapertura della […]

image001È tornato a scorrere stamattina il traffico sulla Strada provinciale 38 “Nuova Vestina “ che conduce a Rocca di Mezzo. L’arteria era stata chiusa dopo il sisma del 6 aprile, per mettere in sicurezza la parete rocciosa, in parte ceduta. Durante l’interruzione, il traffico era stato dirottato sulla Strada regionale 5 bis. La riapertura della SP 38 consente di accorciare i tempi per raggiungere Rocca di Mezzo e i comuni limitrofi.

I lavori, effettuati in soli 45 giorni, hanno interessato due chilometri di parete, dove è stata installata una rete metallica paramassi, con funi in acciaio.

Costo dell’intervento, realizzato dalla ditta Zappa Benedetto di Latina, circa 1 milione 800mila euro, fondi messi a disposizione della provincia dalla Protezione Civile

La riapertura della strada è avvenuta questa mattina nel corso di una cerimonia a cui erano presenti la presidente della Provincia dell’Aquila Stefania Pezzopane, l’assessore provinciale alla viabilità Pio Alleva, i sindaci di Rocca di Mezzo, Rocca di Cambio e Ocre, i dirigenti e funzionari del settore Viabilità.

Una strada strategica- ha commentato la presidente Pezzopane- per collegare L’Aquila alle Rocche. Ci sono molti aquilani sfollati che vivono qui e che devono raggiungere il capoluogo ogni giorno, chiaramente adesso i tempi si accorciano. Inoltre siamo alla vigilia della riapertura della stagione sciistica, dunque l’importanza del collegamento con Rocca di Mezzo e gli altri comuni limitrofi era assolutamente necessario”.

Abbiamo fatto di tutto per riaprire in breve tempo la strada, di cui tutti comprendono l’importanza- ha commentato l’assessore Pio Alleva- Un ringraziamento alla ditta che ha fatto il possibile e anche alla mia struttura, che si è messa completamente a disposizione”

Soddisfazione espressa anche dai primi cittadini presenti alla riapertura della strada.