Arrivano i Map nel comune dell’Aquila

I primi aquilani ad entrare nelle nuove casette di legno sono di Arischia, frazione dell’Aquila, dove oggi vengono consegnati circa 40 Map – Moduli Abitativi Provvisori. Presente all’inaugurazione del nuovo insediamento anche il Capo Dipartimento Guido Bertolaso. Gli alloggi consegnati oggi, 30 dicembre, sono per lo più di piccola metratura, 40-50 mq, e ospitano due o tre persone. […]

I primi aquilani ad entrare nelle nuove casette di legno sono di Arischia, frazione dell’Aquila, dove oggi vengono consegnati circa 40 Map – Moduli Abitativi Provvisori. Presente all’inaugurazione del nuovo insediamento anche il Capo Dipartimento Guido Bertolaso. Gli alloggi consegnati oggi, 30 dicembre, sono per lo più di piccola metratura, 40-50 mq, e ospitano due o tre persone. Previsti anche Map di 70 mq per i nuclei più numerosi.

Nelle frazioni  dell’Aquila sono 1.113 le case di legno che si stanno realizzando per le famiglie che hanno casa E, F o in zona rossa come stabilito dall’ordinanza 3790 del 9 luglio 2009.
Le prossime abitazioni ad essere consegnate, il 5 gennaio 2010, nel comune dell’Aquila interesseranno le località di Tempera e San Giacomo, per un totale di 3 nuovi insediamenti.

Oltre ai Map sono in arrivo anche 500 Mar – Moduli Abitativi Rimovibili – in risposta alle esigenze abitative dei residenti nel comune dell’Aquila che hanno perso casa con il terremoto del 6 aprile.

Intanto negli altri comuni del cratere continuano le assegnazioni ed oggi sono stati consegnate altri 89 Map per più di 200 cittadini, in particolare a Fossa, Montereale, Popoli, Poggio Picenze, dove Bertolaso ha consegnato le chiavi di 15 nuove abitazioni inaugurate.  
In totale finora sono 589 le case di legno consegnate ed accolgono circa 1.400 persone rendendo il paesaggio abruzzese ancora più montano di quanto non sia già.