Sanita’: Falso viagra nocivo a salute venduto on-line

Il fenomeno dei falsi Viagra venduti attraverso siti internet è in costante crescita e coinvolge in Italia un numero sempre maggiore di cittadini. Il metodo utilizzato per attrarre acquirenti è quello dello spamming, ossia l’invio indiscriminato di mail sulla posta elettronica degli utenti, con cui si pubblicizzano gli effetti miracolosi di tali prodotti, venduti a […]

Il fenomeno dei falsi Viagra venduti attraverso siti internet è in costante crescita e coinvolge in Italia un numero sempre maggiore di cittadini. Il metodo utilizzato per attrarre acquirenti è quello dello spamming, ossia l’invio indiscriminato di mail sulla posta elettronica degli utenti, con cui si pubblicizzano gli effetti miracolosi di tali prodotti, venduti a prezzi vantaggiosi e senza necessità di ricetta medica.Nella migliore delle ipotesi – prosegue il Codacons – si tratta di farmaci innocui e assolutamente inutili, non in grado di mantenere le promesse e migliorare le prestazioni sessuali. Ma esistono casi come quello scoperto dai Nas, in cui i prodotti venduti possono risultare pericolosi per la salute umana. Per questo è bene potenziare i controlli anche attraverso la Polizia Postale e stroncare un fenomeno che sembra destinato a crescere ulteriormente.
I cittadini che hanno acquistato falsi Viagra e Cialis con gesso al posto del principio attivo, devono essere risarciti dalle aziende coinvolte, per i gravi rischi alla salute corsi. A tal fine possono rivolgersi al Codacons per avviare le dovute azioni nei confronti dei responsabili – conclude l’associazione.