Rassegna stampa del 26 maggio 2015

Corsera,prima. LUCREZIA REICHLIN. I troppi equivoci su Atene. Corsera,p3. MARIA TERESA MELI. Messaggio da cogliere. Renzi chiede un’Europa “costruita dal basso”. Corsera,p3. Referendum, Cameron esclude gli “stranieri”. Potranno partecipare soltanto i cittadini britannici. Tenuti fuori migliaia di italiani che lavorano li. Corsera,p6. Intervista a ROMANO PRODI: dal caos greco al voto anti-Ue, Europa a rischio […]

Corsera,prima. LUCREZIA REICHLIN. I troppi equivoci su Atene.

Corsera,p3. MARIA TERESA MELI. Messaggio da cogliere. Renzi chiede un’Europa “costruita dal basso”.

Corsera,p3. Referendum, Cameron esclude gli “stranieri”. Potranno partecipare soltanto i cittadini britannici. Tenuti fuori migliaia di italiani che lavorano li.

Corsera,p6. Intervista a ROMANO PRODI: dal caos greco al voto anti-Ue, Europa a rischio disgregazione. Renzi? Non c’e’ una politica alternativa a quella tedesca. Un errore isolare Putin. Isolare la Russia e’ un danno. Il problema e’ avere chiara l’idea di fove devi arrivare. I greci hanno mostrato una sbruffoneria che ha mal disposto i negoziatori. La Germania non puo’ prendersi la responsabilita’ storica che l’Europa si slabbri

Corsera,p8. Occupazione, ad aprile 20mila contratti in piu’. Taddei: crescono i posti stabili. Camusso (Cgil): l’incontro sul jobs act? Temo delusioni

Corsera,p8. Intervista a POLETTI: andremo avanti sulla pensione flessibile, spazio per i giovani. Assunzioni a tempo indeterminato? Una su quattro. Nel 2015, 100-150 mila posti di lavoro in piu’.intanto cala la cig

Corsera,p12. Il premier: no al bertinottismo 2.0, e’ il miglior amico del centrodestra. Genova NON e’ un laboratorio politico.

Corsera,p12. MONICA GUERZONI. A sinistra debutta “Possibile” la creatura rossa di Civati. Nel database 50mila iscritti

Corsera,p13. RAI, prorogato il Cda in attesa della riforma

Corsera,p13. “Impresentabili”, c’e’ la lista. Partiti in allarme. Tensioni nella commissione Antimafia. Oggi l’elenco: tra 10 e 20 i nomi inopportuni alle urne

Corsera,p14. Berlusconi attacca: se vinco in 4 Regioni governo a casa. In Umbria speriamo di poterci ubriacare lunedi

Corsera,p15. Toscana. Campagna elettorale fantasma, la vera sfida e’ VERDINi-BERGAMINI

Stampa,p8. E adesso Renzi in Liguria scopre l’antiberlusconismo. Il premier ricorda Bertinotti e attacca Civati: “rischia di far vincere Toti”. Presto assunzione straordinaria di 2500 tra carabinieri, guardia di finanza e poliziotti. Toti un giornalista, un amico e una persona perbene. E piu’ di tutti spera di perdere

Stampa,p9. MARCELLO SORGI. Il bluff del 4-3. Il premier cerca di motivare gli astensionisti

Stampa,p9. L’ex Cavaliere: questo voto e’ un giudizio su un governo che non rialza l’economia. E la Rossi stoppa tutti:il leader? Calmatevi, c’e’ gia’.

Stampa,p9. GRILLO: vinciamo le regionali e aboliamo le Regioni. Basta con le beghe il fondatore ha scelto di tornare ai blitz nei cda e in strada

Stampa,p10. Intervista a MAURIZIO SACCONI: noi aperti a tutto,ma non cederemo su adozioni e spesa sociale.

Stampa,p12. Profughi, l’inchiesta sulle Onlus: “registri falsi per incassare”. I migranti: segnavano presente anche chi aveva lasciato il centro

Stampa,p17. La fidanzata di Ricucci: “ho cenato con suo figlio e lui ha preso a botte”. Roma, l’immobiliarista:falso, l’ho lasciata mesi fa

Repubblica,prima. Spagna e Polonia, sfida all’Europa. Intervista col leader PODEMOS, PABLO IGLESIAS: basta austerity, pronti a guidare il Paese.

Repubblica,p6. Cameron prepara il referendum ma su Brexit non chiedera’il voto a immigrati e inglesi espatriati

Repubblica,p15. Emiliano il solitario arbitra il duello tra i due centrodestra. Ne’ Renzi ne’ ministri in campagna con l’ex sindaco di Bari. “Forse li ho fatti arrabbiare dicendo che sulla scuola sbagliamo”

Repubblica,p18. La scelta di Francesco: ho fatto un voto,non guardo piu’ la tv da 25anni.

Repubblica,p24. Renzi,nuovo strappo: va da Marchionne snobba Squinzi.

Messaggero,prima. GIULIO SAPELLI. Non solo euro. La zattera dell’Europa alla deriva.

IL TEMPO,prima. Ecco chi vince e perde nelle 7 regioni in ballo

IL TEMPO,prima. Intervista a POLLARI: Via il segreto di Stato, su Abu Omar non c’entro. Dopo le novita’ sulle indagini interne al Sismi. Non e’ stato possibile portare prove e testimoni a mio carico. Il libro del Manifesto. Nel mio servizio non abbiamo mai fatto queste cose

IL TEMPO,p2. RENZI: Silvio un grande? Ma se non ha combinato niente. Discutiamo delle regioni: basta trasformare le elezioni in uno scontro per i giochi politici romani. La Rai. La riforma va fatta entro luglio per cambiare la governance, altrimenti andremo al rinnovo con la Gasparri

IL TEMPO,p3. BERLUSCONI. Quattro vittorie e mandiamo a casa il premier. Queste elezioni regionali sono importanti,non hanno un valore solo locale, ma nazionale.

IL TEMPO,p4. I partiti euroscettici scuotono l’Europa. Malessere. La Spagna va a sinistra, la Polonia a destra ma tutte e due sono contrarie alla politica di Bruxelles.

IL TEMPO,p5. Feste e comizi: cosi e’ sparito il tesoro di An. Terminate le indagini della Guardia di Finanza sull’impiego di 26 milioni di euro. Chiesta l’archiviazione: nessuna appropriazione indebita, soldi spesi per il partiti. Fascicolo aperto dal pm PISANI su richiesta di RITA MARINO

IL TEMPO,p5. MASSIMILIANO LENZI. In Tv il Cav batte Renzi e Salvini. E la sinistra se la prende con Fazio. Berlusconi seguito da 3milioni 268mila spettatori. L’accusa al conduttore. Ha fatto disservizio pubblico,non e’ stata un’intervista. Il paragone. Neppure ai due Matteo fatte domande “scomode”

IL TEMPO,p6. L’ombra di una guerra interna nei Servizi. Il Copasir frena sull’ipotesi di richiedere al Sismi gli atti delle indagini che scagionerebbe Pollari. Tutti i misteri che si nascondono dietro la vicenda dei Abu Omar, rapito a Milano nel febbraio 2003. Il pedinamento dell’imam. Avviate molto tempo prima del cambio al vertice degli 007

IL TEMPO,p15. DOMANI A VILLA SAVOIA. AUTISMO, SERATA EVENTO PER LA ONLUS di FLAVIA CARETTO. Domani alle ore 20.00 Umberto Masci, organizzatore di Eventi Internazionali allestisce a Villa Savoia sede dell’ambasciata della Repubblica Araba d’Egitto il Gran Gala’ di Beneficienza di CulturAutismo, Onlus della Psicologa e Psicoterapeuta Flavia Caretto. La moglie dell’ambasciatore, ABIR HELMY, presiede l’evento che si snodera’ in un concerto all’aperto del maestro Alfredo Santoloci, compositore e pluristrumentista, presente la cantante lirica Chiara Taigi, in una cena seduti con oltre 300 prenotati tra cui molti vip e a chiudere gli sbandieratori di Cori. invitati. L’evento si prefigge di sensibilizzare sul problema autismo e sulla possibilita’ di cogliere per tempo i segnali della patologia e di devolvere fondi ad una associazione all’avanguardia nella formazione di personale atto ad accompagnare le persone autistiche nel lungo cammino del recupero e dell’integrazione sociale

Giornale,prima. VITTORIO FELTRI. Media e religione. Un Papa che legge solo Repubblica non capisce tutto il suo gregge.

Giornale,prima. ALESSANDRO SALLUSTI. Ora Renzi ha paura. Fine delle spacconate. Il ritorno del Cavaliere in tv, le contestazioni in piazza e i dati economici terrorizzano il premier. Berlusconi: governo a casa se vinciamo in 4 regioni

Giornale,p14. Evento a Roma. LOTTA ALL’AUTISMO, SERATA DI SOLIDARIETA’. Domani alle 20.00 UMBERTO MASCI organizzatore di Eventi Internazionali allestisce a Villa Savoia sede dell’Ambasciata d’Egitto il Gran Gala’ di beneficienza in favore di CulturAutismo, onlus della Psicologa e Psicoterapeuta Flavia Caretto. La moglie dell’ambasciatore, l’ambasciatrice ABIR HELMY, presiede l’evento che si snodera’ in un concerto del maestro Alfredo Santoloci, compositore e pluristrumentista; ci sara’ la cantante lirica Chiara Taigi. Tanti i vip invitati. L’evento si prefigge di sensibilizzare sul problema autismo e sulla possibilita’ di cogliere per tempo i segnali della patologia e di devolvere fondi ad una associazione all’avanguardia nella formazione di operatori

Il Fatto,prima. L’imbroglio delle poste, spioni e lettere truccate.

Il Fatto,p8. L’ex sindaco DE LUCA, tagliatore seriale di nastri.

Qn,p13. BARANI: “Rossi trattato come Craxi: una mascalzonata”

Mattino,p3. Intervista a ATTALI: “e’ rabbia anti-austerity ma l’Unione non corre pericoli. Unita’ salva anche se la Grecia dovesse uscire dall’euro. La scossa di Renzi a me sembra molto forte ma la parola chiave resta modernizzazione e’ questa la vera sfida”.

Mattino,p7. Guerra in Fi sfiduciato il sindaco di Caserta. 17consiglieri danno il benservito ci sono pure gli uomini di Zinzi

Mattino Napoli,prima. Caso Girolamini, Dell’Utri: “libri rubati? Non sapevo”

Mattino Napoli,p42. Con SGARBI le meraviglie del barocco napoletano. Cappella Sansevero. La lectio. Tra storie d”arte e esoterismo con il critico non solo il CRISTO VELATO

Libero,prima. Nuovi elenchi di papponi. Il governo dei doppi vitalizi. Tra ministri, viceministri e sottosegretari sono venti i membri dell’esecutivo che maturano due o tre assegni previdenziali pubblici. I parlamentari sono 10 volte tanto, con il Pd che fa la parte del leone con 75magnoni

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Dopo l’intervista al Cav. Il processo ipocrota alla banalita’ del Fazio

Libero,p4. Il sindacalista dei politici accusa Boldrini e Grasso: difendano i nostri diritti. Gerardo Bianco, presidente dell’Associazione degli ex parlamentari, giustifica il sistema dei vitalizi: “calpestata la nostra dignita’”. Renzi? “Non attacchi chi ha cacciato”

Libero,p6. “L’anti-Renzi sono io”. Silvio crede al miraccolo e prega San Francesco. Il Cav resta in campo: “nel 2018 saro’ candidabile”. E spera in una batosta del Pd: “andro’ in pellegrinaggio ad Assisi”.

Libero,p6. Intervista a POLI BORTONE: quante pressioni da Fitto e i suoi. Soffre di protagonismo. Nel 2010 ha fatto di tutto per non farmi candidare

Libero,p8. Le facce schifate di Renzi in auto con la Moretti.

Il manifesto,prima. NORMA RANGERI. Todos Caballeros

Il manifesto,p5. Intervista a PASTORINO. Premier trasformista. Applaude alla Spagna? Lui va in direzione opposta. Io sarei un Bertinotti 2.0? Ma no, e’ Paita che e’ un Burlando 2.0. Una nuova sinistra in Italia? Intanto in Liguria

Il manifesto,p7. Intervista a MARTIN LAFFORGUE, sociologo argentino studioso della crisi greca. Il modello Argentina. Se Syriza mantiene il suo programma, difficile che gli altri 18 paesi accettino l’applicazione delle politiche della Bce

Avvenire,p4. Intervista a ENRICO LETTA: e’ un messaggio di cambiamento alla Ue. E’ la fine di un’era, i partiti si ricompongano. Serve europeismo piu’ attivo. I movimenti sono espressione del voto giovanile. Sbagliai a sottovalutare M5S.

Avvenire,p8. Intervista a COSTALLI (MCL): Rossi vincera’,ma ora servono i fatti. L’astensionismo crescera’, io votero’ guardando i programmi. Su sanita’, burocrazia, infrastrutture, imprese e lavoro si gioca il futuro di una Toscana che puo’ essere locomotiva

Avvenire,p24. Intervista a GILETTI: racconto la storia d’Italia. Nessuna violazione della par condicio. Forse il problema e’ che faccio il 25% di share

Il Foglio,p3. CARLO PANELLA. Che fa l’Italia contro Baghdadi? Consigli non richiesti al ministro Gentiloni sul nostro ruolo nella coalizione in vista del vertice di Ginevra

ItaliaOggi,p5. Intervista a FRANCO BECHIS: i vitalizi non li taglia nessuno. Scalfari ha sinora riscosso quasi un mln di euro in piu’.

ItaliaOggi,p15. Mara Carfagna studia da leader. Fa pure le telefonate alla convention come Berlusconi

ItaliaOggi,p35. Microcredito pronto al debutto. Dai consulenti l’assistenza per accedere ai finanziamenti. Accordo tra Consiglio nazionale e gestore del fondo. A breve la circolare operativa

Sole24ore,p6. LINA PALMERINI. La partita di Renzi alla Regionali tra populismi e margini di flessibilita’ Ue

Il Garantista,prima. PIERO SANSONETTI. Cara sinistra italiana, liberati di Marx

La Gazzetta dello Sport: Doppio colpo Roma.Carletto esonerato, Galliani non molla. Khedira alla Juve ma deve superare le visite mediche. Inter, due grane: Touré prigioniero e la Pirelli a rischio

Il Corriere dello Sport: Roma Champions. Ora la Lazio rischia. Mancini-Inter le prime scintille. Ancelotti esonerato ma rifiuterà l’offerta del Milan. Alves rompe col Barcellona: “Sono fuori dal club”

Monica Macchioni-Dire