Rassegna stampa del 23 giugno 2015

Corsera,prima. SERGIO ROMANO. L’europeista riluttante e i suoi amici. Le proposte per la Ue. Corsera,prima. Pressing di Renzi su Marino. Il premier ferma la riforma del Catasto per i timori di un aumento delle tasse. Caso Roma, il presidente Pd Orfini sotto scorta per le minacce. Preoccupazione per il Giubileo Corsera,p5. Intervista a SABELLA: il […]

Corsera,prima. SERGIO ROMANO. L’europeista riluttante e i suoi amici. Le proposte per la Ue.

Corsera,prima. Pressing di Renzi su Marino. Il premier ferma la riforma del Catasto per i timori di un aumento delle tasse. Caso Roma, il presidente Pd Orfini sotto scorta per le minacce. Preoccupazione per il Giubileo

Corsera,p5. Intervista a SABELLA: il braccio di ferro e’ dannoso. Adesso Ignazio e il premier si assumano le responsabilita’. Sarebbe inaccettabile lo scioglimento per mafia. Anche il mio incarico, come quello di Improta, e’ a tempo. Ma me ne andro’ solo quando il lavoro sara’ finito

Corsera,p6. MASSIMO FRANCO. Il rischio che il caso Roma logori anche il governo.

Corsera,p6. The Demolition Man. Cosi il settimanale Usa THE NEW YORKER ha intitolato un lungo ritratto del premier

Corsera,p6. MARIA TERESA MELI. La sfiducia del segretario Pd: nessuna paura del voto, il sindaco non puo’ continuare. Si e’ portato le truppe cammellate alla Festa dell’Unita’. Il colloquio col commissario Pd Orfini: “cerca di farlo andare via tu con le buone”

Corsera,p9. Intervista a RUTELLI: “cambio di passo necessario. Bisogna aprire all’opposizione”. “Il sindaco trovi convergenze, c’e’ poco tempo. Ho due proposte operative: preparare un Giubileo di manutenzione urbana e organizzare una task force trasversale per la legalita’: non basta un assessore. Tensioni. I fondi non arrivano e non c’e’ una cabina di regia. Il governo non sta aiutando Marino.

Corsera,p9. Le incognite di Olimpiadi e Giubileo. Giovedi il Comune vota sui Giochi ma l’unanimita’ e’ lontana e pesa la concorrenza di Parigi. Per l’Anno Santo il nodo dei fondi.

Corsera,p10. AZZOLINI consegna la sua memoria. Si allungano i tempi in giunta.

Corsera,p11. Salvini a cena a casa Berlusconi: niente fusione ma collaboriamo. Oggi l’incontro. Per Fi l’ipotesi di un partito federale con tre donne alla guida.

Corsera,p11. La “flat tax” leghista al 15%. Piace all’Europa dell’Est, qui le entrate sono a rischio. Costo di 40miliardi. L’economista Rossi: meglio al 22-25%

Corsera Roma, prima. MARINO: “fate quadrato con me”.

STAMPA,p2. Renzi sceglie di restare alla finestra, il feeling con Tsipras non e’ scattato. Il premier auto-escluso dai negoziati scommette sull’intesa.

STAMPA,p9. MARCELLO SORGI. I due forni di Silvio con i due Mattei

STAMPA,p10. Berlusconi e Salvini un patto anti euro per unire la destra. Anche Milano al centro dell’incontro di stasera

STAMPA.p11. In Italia. Aprire un ristorante? Due mesi e mille balzelli. Assurdo, per quanto fai dimentichi qualcosa. In Francia. Per partire a Nizza bastano due settimane. Autorizzazioni gratuite e i corsi li paga lo Stato

STAMPA,p16. Sigarette di contrabbando, in Italia va in fumo un miliardo. L’erario perde 700milioni, altri 300 sono sottratti all’indotto
Messaggero,prima. GIULIO SAPELLI. La via d’uscita della Merkel per ridurre i contraccolpi.

IL TEMPO,prima. La Capitale non parla piu’ romano. Il dossier. In 15 anni raddoppiati gli stranieri a Roma. I clandestini sono 100mila l’anno. In 5 Municipi gli italiani sono in minoranza. Il record di spese per rom e immigrati

IL TEMPO,prima. “Destra nelle fogne”. Marino denunciato

IL TEMPO,p5. Salvini: “siamo lo zimbello della Ue”. Il leader del Carroccio contro il premier: “incontra tutti ma ottiene solo pacche sulla spalla”. Il cav esclude un Nazareno bis, chi dissente e’ fuori dal partito

IL TEMPO,p5. Sgarbi si candida a sindaco di Milano: “Ruby Rubacuori alle pari opportunita’”

IL TEMPO,p5. Intervista ad ALEXANDER DUGIN, l’ideologo di PUTIN lancia la Lega: “ultima speranza per l’Italia”. Le sanzioni alla Russia sono state imposte dai circoli finanziari mondiali

IL TEMPO,p8. Confesercenti boccia Renzi/ nessuna ripresa. Il 50% degli italiani ha uno stipendio che basta appena a coprire le spese

IL TEMPO,p9. “Renzi e’ solo slogan”. Ma non si puo’ dire. La Zanzara condannata per la telefonata estorta a barca con un finto Vendola: l’ex ministro stroncava il premier

IL TEMPO,p9. “Troppe materie e poco tempo”. Il quizzone manda in tilt gli studenti

IL TEMPO,p12. Il Papa ai Valdesi: “vi chiedo perdono”.

IL TEMPO,p14. Il futuro della CDp secondo Renzi, banda larga e fusioni tra utility. Il presidente Costamagna porta una rete di relazioni estere. Riflettori accesi sul rischio di un’altra iri. Critica del M5S. Con il neo vertice ennesina svendita dei gioielli italiani

IL TEMPO,p28. Sara’ una Lazio da Champions. LOTITO assicura: “daremo a Pioli una rosa all’altezza delle sfide”

Il Fatto,prima. Roma come Palermo anni 80, nessuno vuol vedere la mafia. Orfini sotto scorta, il renziano Improta fugge dalla giunta Matino. Buzzi, Carminati e C.. Parla il procuratore aggiunto Michele Prestipino

Il Fatto,p4. Non solo Marino: da Emiliano a Rossi altri Pd sono possibili.

Messaggero,p2. Prodi: un accordicchio meglio di una rottura

Messaggero,p2. Intervista a JEAN-PAUL FITOUSSI. Grazie ad Atene ora forse Bruxelles capira’ che il rigore non e’ l’unica strada. Non si possono asfissiare i popoli, ok ai compromessi,ma non sulle cose essenziale.

Messaggero,p5. Gabrielli ora accelera sulla relazione: il sistema Buzzi durato fino all’ultimo. Nel documento un affresco drammatico ma lo scioglimento per mafia ritenuto da scongiurare. Tempi tecnici scaduti anche per l’ipotesi commissariamento per eventuali violazioni persistenti di legge

Messaggero,p7. La missione militare europea al via: in campo 5 navi, 2 sottomarini, 3 aerei. Approvata all’unanimita’ in Lussemburgo l’operazione EuNaFor: la portaerei italiana Cavour sara’ l’ammiraglia. Obiettivo: distruggere i barconi sulle coste libiche. Pronti a mobilitarsi gli incursori del Comsubin. Previsto anche l’utilizzo di due droni,tre elicotteri e complessivamente un migliaio di soldati

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Parte l’operazione “ROTTAMARE RENZI”. Oggi l’incontro Salvini-Berlusconi. I sondaggi dicono che il premier e’ in crisi e il centrodestra unito vincerebbe a mani basse: obbligatorio trovare la quadra.

Libero,p4. Ora Palazzo Chigi trema per il caso Azzollini. Una intercettazione tira in ballo il sottosegretario DE VINCENTI e il Pd spera che il Riesame risolva l’ennesima grana giudiziaria

Libero,p7. Intervista a BARBARA SALTAMARTINI: un altro sindaco per le Olimpiadi. Primarie per il candidato al Campidoglio

Libero,p11. Intervista a MARINO DE CARO. Hanno falsificato una lettera per incastrare Dell’Utri. Al senatore regalai volumi,ma non sapeva da dove venissero. Qualcuno trama contro did lui.

Libero,p14. Il boia John e’ in Libia. L’Isis minaccia: Roma arriviamo. I servizi Usa assicurano che il tagliagole ha lasciato la Siria, forse per sfuggire alla cattura. Nuovo video di Al Baghdadi: Tripoli tappa prima dell’Italia

Libero,p16. RENATO FARINA NON E’ BETULLA. LA DICHIARAZIONE DI POLLARI A FATTI E MISFATTI. “Il giornalista Renato Farina non e’ l’agente Betulla”. Lo ha detto a Fatti e Misfatti su Tgcom24 il generale Nicolo’ Pollari ex capo del Sismi. “L’inchiesta sul dossier e’ stata archiviata. Non per il segreto di Stato ma per insussitenza di prove” ha proseguito POLLARI, precisando che la notizia, per cui BETULLA non sarebbe Renato Farina, sarebbe da lui gia’ stata riferita in Parlamento al Copasir. Nel libro “Alias agente Betulla”, Farina racconta la sua versione dei fatti e la collaborazione coi Servizi. Per questa vicenda l’ex vicedirettore di Libero era stato sospeso e successivamente riammesso nell’Ordine dei Giornalisti

Giornale,prima. VITTORIO FELTRI. La moneta insensata.

Giornale,prima. Giustizia pazza. Condanne per omicidi e rapina, i giudici lo lasciano a piede libero. Tre processi a sentenza per 44 anni di carcere non bastano a fermarlo

Giornale,p2. Il Libano modello Boldrini? Ha l’Isis in casa. Altro che esempio di accoglienza: aumentano attentati e Xenofobia. E si chiudono le frontiere

Giornale,p4. Intervista a GIORGIA MELONI. Il sindaco istiga all’odio. Nelle fogne c’e’ finita Roma. Marino un uomo disperato e deriso. Faccia i conti con il suo fallimento. Marino faccia un passo indietro. Poi potra’ ricandidarsi, lasciando il giudizio agli elettori. Intrecci. I voti per la sua elezioni sono stati portati anche da persone che oggi sono in galera

Giornale,p5. FRANCESCO CRAMER. Italicum, Berlusconi vuole stanare il Pd. Il vertice con Salvini

Giornale,p5. Scatta il risiko del Commissioni. I renziani doc insidiano gli azzurri. Boccia ed Epifani sperano nella riconferma.

Giornale,p8. DE LUCA presidente fantasma. Renzi lo aiuta a nascondersi. Il premier congela la sospensione del governatore campano prevista dalla Severino: spera che la Cassazione crei un precedente con DE MAGISTRIS. E Forza Italia incalza: basta imbrogli

Giornale,p15. L’EX CAPO DEI SERVIZI SEGRETI A TGCOM24. POLLARI: “RENATO FARINA NON E’ L’AGENTE BETULLA”.

Giornale,p16. Il Papa si scusa coi valdesi. “Contro di voi atti inumani. Perdono per gli atteggiamenti non cristiani della Chiesa”.

Giornale,p16. Intervista a LUCIO MALAN: un gesto che emoziona dopo secoli di massacri. Ai miei bisnonni vietato studiare in Italia

Sole24ore,p12. Pd pronto a salvare Castiglione: no al voto di sfiducia

Sole24ore,p13. ROBERTO D’ALIMONTE. Bonus alla coalizione, lo scambio possibile per riaprire la partita

Sole24ore,p32. Intervista a RENZO ARBORE: RAI, basta Auditel, torna ai contenuti. Troppi format stranieri. Cerchiamo i nostri autori di talento. Ora somiglia a un distributore di prodotti. Per l’intrattenimento intelligente lo spazio c’e’. Vedrei bene Veltroni come presidente

MATTINO,p3. Intervista a CACCIARI: cosi non va,i prof vanno motivati. Il premier smetta di lanciare solo diktat. La minoranza del Pd. Se non uscira’ dalla logica degli emendamenti non otterra’ alcun risultato, si dia finalmente una strategia ed elabori progetti. Si torni a discutere i docenti si sentono frustrati la politica non azienda

MATTINO,p3. Intervista a BERLINGUER: giusto far valere i risultati. Il nostro sistema e’ Ok ma va svecchiato. Sono convinto che molte critiche nascono da una cattiva informazione il ruolo del preside falso problema si discuta di autonomia scolastica

MATTINO,p34. Intervista al comandante della Finanza delle regioni meridionali, generale PICCINNI: corrotti e mafia degli affari, finanza in difesa della gente. Serve il risorgimento dei valori etici

ItaliaOggi,p18. Il Fatto rinnova grafica e contenuti

ItaliaOggi,p38. Microcredito, via all’albo. Nell’istanza di iscrizione erogatori ai raggi X. In chiaro atto costitutivo, statuto e partecipazioni al capitale dell’operatore

ItaliaOggi,p49. Bullismo a risorse dimezzate. Annunciati 2milioni, il ministro dell’istruzione ne stanzia uno. Lo stanziamento per l’autonomia segna un +66%.

Qn,p15. Intervista a FITTO: e’ tornato il patto del Nazareno. Cosi il centrodestra non risorge. Riforme? Berlusconi sbaglia ad ammiccare a Renzi. Io non ho paura. Come Fini? No, lui contestava dall’interno lo confermo la linea alternativa alla sinistra. Il nostro modello non e’ ne’ Angela Merkel ne’ Marine Le Pen ma DAVID CAMERON. La Ue va cambiata. Dall’interno.
Repubblica,prima. Grecia, spinta finale: giovedi l’intesa”. E le Borse volano

Repubblica,p10. Mafia, Orfini sotto scorta, Alfano attacca Marino, si dimette un assessore. Speranza: Renzi parli chiaro

Repubblica,p10. Intervista a CARLO VERDONE: Palazzinari e degrado, la bellezza e’ sparita. Anche noi cittadini dobbiamo fare la nostra parte per riscattare la citta’. Tanta sporcizia, marciapiedi sbriciolati… Dovremmo ripensare a Cesare Augusto

Repubblica,p11. Intervista a GIANNI ALEMANNO: cosi il sindaco torna agli anni Settanta. Qualcuno mi ha tradito meglio andare a votare. Le accuse di Panzironi nei miei confronti? E’ da sei mesi in galera, spero che ritratti. Quando ho sentito la frase sulle fogne ho avuto un brivido sulla schiena. Quella stagione va chiusa.

Repubblica,p12. Scuola, verso la fiducia. Renzi: decide il Senato. Altola’ della sinistra Pd. Speranza: la riforma va condivisa o diventa una sconfitta. Pronto il maxiemendamento del governo con 103 mila assunti

Repubblica,p12. Intervista a FRANCESCA PUGLISI, senatrice Pd e relatrice della riforma. Si ai controlli anche per i presidi, ogni 3anni. Assunzioni e investimenti, alle opposizioni chiedo di non sciupare questa chance. Se non facciamo presto saltano 100mila assunzioni, e’ un dato di fatto

Repubblica,p13. STEFANO FOLLI. Il “contenitore” del Cavaliere che sta stretto all’altro Matteo. Tra azzurri e lumbard sono in gioco le chiavi del centrodestra. Sullo sfondo la tentazione del modello Brugnano

Repubblica,p13. CARMELO LOPAPA. Fi-Lega, il progetto della lista unica. Oggi la cena del disgelo tra Berlusconi e Salvini. Sul tavolo il piano gia’ preparato di un solo cartello elettorale per le prossime elezioni politiche. Non si tratterebbe di una fusione ma di una scelta tecnica dettata dall’Italicum. Nel simbolo di lista i loghi di entrambi i partiti, riconoscibili e ben distinti. Dopo Pontida ad Arcore sperano in un Salvini piu’ mite,ma il braccio di ferro sara’ sulle primarie

Repubblica,p15. Gli Usa: piu’ armi contro Putin. Il segretario alla Difesa CARTER promette aerei e mezzi pesanti. La Nato: raddoppiamo la forza di reazione rapida. Vertice all’Alleanza a Bruxelles. L’Europa prolunga di altri 6 mesi le sanzioni contro Mosca per la crisi Ucraina

Repubblica,p15. Alla fiera dell’orgoglio militare russo tra tank e missili intercontinentali. Il parco a tema voluto dal Cremlino per trasformare in un gioco il riarmo e il perfezionamento dell’esercito

Repubblica,p16. Intervista a OBAMA: non siamo guariti non diciamo piu’ “negro” ma il razzismo resta tra noi. I rapporti tra le razze hanno fatto progressi significativi c’e’ pero’ una lunga ombra che fa ancora parte del nostro Dna

Repubblica,p20. La villa del vertice tra Andreotti e boss diventa base scout. Palermo, in una foto ritrovata Falcone nella tenuta. Fu il primo bere che sequestro’ ai padrini. Siamo entrati in quello che il rifugio blindato di Bontate: solo dopo la morte del giudice il pentito Mannoia svelo’ il mistero.

Repubblica,p26. Intervista a BARBAGALLO, segretario della UIL: si alla Camusso, la prima sfida e’ il fisco. Favorevole a una collaborazione stretta tra sindacati. Dobbiamo riprendere il cammino interrotto. La Fiom puo’ essere un problema solo per la CGIL

Monica Macchioni-Dire