Giornata Mondiale del Rifugiato: il Progetto #‎Humanity4Refugees continua

“Nella Giornata Mondiale del Rifugiato la Croce Rossa Italiana, insieme alla Federazione Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, ha rilanciato il suo appello per la protezione dei migranti in ogni fase del loro viaggio e contro l’indifferenza davanti alle migliaia di morti in mare.” Così Francesco Rocca,  Presidente della Croce Rossa Italiana e Vicepresidente […]

“Nella Giornata Mondiale del Rifugiato la Croce Rossa Italiana, insieme alla Federazione Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, ha rilanciato il suo appello per la protezione dei migranti in ogni fase del loro viaggio e contro l’indifferenza davanti alle migliaia di morti in mare.”

Così Francesco Rocca,  Presidente della Croce Rossa Italiana e Vicepresidente della Federazione Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, ha voluto rimarcare l’impegno della Croce Rossa a sostegno dei Migranti.

Nel sito nazionale della Croce Rossa Italiana (http://www.cri.it/) per celebrare la Giornata Mondiale del Rifugiato è stato ospitata la testimonianza che alleghiamo (http://www.cri.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/31109), condividendo il racconto di una nostra volontaria appena rientrata dalla Missione ‪#‎Humanity4Refugees. “E’ stato difficile scrivere questo racconto ma spero che le mie parole riescano a colpire l’animo di quanti sono ancora indifferenti dinanzi a questa emergenza umanitaria” commenta la volontaria.

Il Comitato non può che unirsi al Presidente ricordando che, seppur chiusa la Missione appena svolta in Grecia e Macedonia, resta comunque aperto il Progetto #‎Humanity4Refugees, attraverso il quale intendiamo proseguire col fornire un aiuto concreto ai rifugiati presenti ai confini greci, ma soprattutto sensibilizzare la società al problema migranti.

INFO e Progetto dettagliato alla pagina www.cricepagatti.it/Humanity4Refugees.htm

Per richieste di informazioni da parte di cittadini / ditte / imprese sulle donazioni di beni CONTATTARE 320 346 10 30   [email protected]

Il Progetto può essere seguito su FB   cri.comitatolocalecepagatti   /  Twitter   @criCepagatti