Rassegna stampa del 17 Febbraio 2017

Repubblica,prima. Scisisone Pd, l’ultima mediazione. FRANCESCHINI: “Renzi sia generoso, slitti il congresso”. “Spaccarsi sarebbe un dolore enorme per il nostro popolo”   Repubblica,p4. Intervista a VIRGINIO MEROLA, sindaco di Bologna. Ridicolo il divorzio per il congresso. No al partito dei reduci     Libero,prima. RENATO FARINA. Con il metodo Berlusconi fanno fuori pure Trump. Gioco […]

Repubblica,prima. Scisisone Pd, l’ultima mediazione. FRANCESCHINI: “Renzi sia generoso, slitti il congresso”. “Spaccarsi sarebbe un dolore enorme per il nostro popolo”

 

Repubblica,p4. Intervista a VIRGINIO MEROLA, sindaco di Bologna. Ridicolo il divorzio per il congresso. No al partito dei reduci

 

 

Libero,prima. RENATO FARINA. Con il metodo Berlusconi fanno fuori pure Trump. Gioco sporco contro il presidente. Silvio e Donald hanno capigliature e modi diversi ma lo stesso elettorato e gli stessi nemici: il potere che ci serve di giudici, intellettuali e artisti per ribaltare con ogni mezzo le scelte del popolo

 

Libero,prima. VITTORIO FELTRI. Mani Puluite coscienze sporche. I 25anni di Tangentopoli

 

Libero,prima. Indagato il padre di Renzi. Il reato? Traffico d’influenze

 

Libero.p4. Berlusconi tenta un altro lifting per puntare al 20%. Silvio si rifa’ il look in vista delle elezioni: con me in campo si supera la Lega, nessun diktat da Salvini, parlo con Bossi

 

Libero,p6. Altra polizza e una cassetta: terribile sospetto sui grillini. La terza assicurazione vita accesa dall’ex braccio destro a favore della Raggi: e il deposito di preziosi alimentano i dubbih da dove arriva tutto quel denaro?

 

Libero,p8. Una Prodi con gli scissionisti Pd.

 

Libero,p9. Indagato il governatore Pd abruzzese. La Regione sotto inchiesta per un appalto post-sisma. D’Alfonso accusato di corruzione

 

Libero,p13. 500 a profugo per tenere buoni i sindaci

 

Libero,p18. Pensioni: l’INPS e’ in attivo di 4 miliardi.

 

LaVerita’,prima.  MAURIZIO BELPIETRO. Il caso Fini strappa il velo ai giornali

 

LaVerita’,p4. Il governo ha assunto il teologo gay per tenere i rapporti col Vaticano

 

LaVerita’,p12. Incalza: “ho passato la vita sotto inchiesta. Mi hanno prosciolto 16 volte su 16”

 

Corsera,prima. Intervista a MATTEO RENZI. Basta prestiti e alibi.  Non andate, discutiamo. Voglio evitare qualsiasi scissione. Ma se insistono dopo che ho detto Si al congresso ho il dubbio che si voglia rompere comunque. Gentiloni merita sempre il nostro sostegno,non provvedimento per provvedimento

 

Corsera,p5. La sinistra si sente fuori al 95%. Richiesta di Bersani: fermate Mattteo.

 

Corsera,p13. Accordo con l’Italia: Tunisi accogliera’ 200 migranti al mese, partiti dalla Libia. In cambio aiuti e corridoi per i rifugiati

 

Il Fatto,prima. Anche Pisapia scarica Matteo e si allea con gli scissionisti Pd. Lo strappo di Bersani & Co. Porte aperte a Berlinguer e Landini

 

Il Fatto,p2. 30mila. Euro al mese. A T. Indagato anche Babbo Renzi

 

Il Fatto,p3. L’appalto piu’ grande d’Europa: indagini spie e Giglio Magico.

 

Unita’,p2. La minoranza prepara il manifesto

anti-renziano. Trattative fino all’ultimo minuto. Emiliano potrebbe restare sul ring del congresso

 

Unita’,p3. Intervista a EMANUELE MACALUSO: certo che serve il congresso, ma nello statuto non c’e’. Veca ha ragione, ma forse non conosce le regole dei democratici. Se non si vogliono cambiare, si faccia almeno la conferenza programmatica

 

Unita’,p4. Intervista a CUPERLO: chi e’ al timone deve fare di tutto per. Evitare una frattura. Facciamo una assemblea larga sul nuovo centrosinistra, primarie dopo l’estate. Ripartire dal sociale, dramma esplosivo. E riaprire le sedi in cui ripensarci

 

Giornale,prima. Pd, meno due all’implosione. Ma Renzi e Orlando trattano

 

Giornale,p5. Il proporzionale scongela i dinosauri comunisti. La sinistra radicale prova a tornare in Parlamento. Il segretario di Rifondazione FERRERO: “se voglono un altro Ulivo, se lo rifanno da soli”

 

Giornale,p6. Berlusconi fissa i paletti sul sistema elettorale. Conclave con le parlamentari: niente preferenze e sbarramento al 5%

 

Giornale,p9. CHIACCHIERE DA CAMERA di ROMANA LIUZZO

1) Anche Delrio e’ caduto nel sessismo alimentare

2) L’assedio di Orlando finisce in bollicine

3) Per un tocco di Ferro Michaela si intenerisce

4) La sinistra democrat lotta sulla Potemkin

5) La senatrice Spilabotte eletta miss fitness

 

Mattino,prima. PIETRO REICHLIN. La sinistra non torni al passato

 

Mattino,p2. Caos Pd, scissione a un passo. Bersani a Renzi: fermatevi

 

Mattino,p3. Intervista a PETRUCCIOLI: al segretario non perdonano la sua nuova idea della sinistra. La scissione. Ha ragione DE GIOVANNI: e’ solo una bolla mediatica. La sfida. La minoranza fa proposte culturali oggi improponibili

 

Messaggero,prima. Trump in guerra con Cia e Nsa. Gli 007 non si fidano del presidente. Nuovo bando migranti

 

Messaggero,p2. Intervista a ETTORE ROSATO. Un grave errore, chi se ne va consegna il Paese ai grillini. Considerano Matteo un usurpatore con la diaspora M5S primo partito

 

Messaggero,p3. Lo sfogo di Renzi. Avevano gia’ deciso, volevano farmi fuori.

 

Messaggero,p5. Intervista a ENRICO MORANDO: ma ridurre i debiti spinge la crescita e lo Stato resta garante nelle aziende.

 

IL TEMPO,prima. MARCELLO VENEZIANI. Manette d’argento e mani vuote

 

IL TEMPO,prima. La lettera choc del segretario confederale Bernava ai vertici di Roma. Ecco i mega-stipendi fino al 2014 e le somme (in teoria) da restituire. Nella  CISL il malcostume e’ un cancro che ci uccide

 

IL TEMPO,p2. Stipendi e silenzi, l’affaire Scandola. A un anno dalla morte del sindacalista che denuncio’ le buste paga d’oro siamo andati a vedere cosa e’ cambiato e cosa e’rimasto uguale nella Cisl

 

IL TEMPO,p6. Nel Pd scoppia la guerra dei sondaggi. EMG: partito al 27% senza la minoranza. Per altri e’ al 22%. Cala la fiducia in Renzi. Lo spettro della scissione e’ sempre piu’ minaccioso. Bersani: fermatevi, no alle velleita’di un uomo solo

 

IL TEMPO,p6. Inchiesta EIPLI, spunta Speranza. “Ti portiamo l’ente a casa tua…”

 

IL TEMPO,p7. Lavori post-sisma in Abruzzo. D’Alfonso finisce sotto inchiesta. Il governatore del Pd e’ accusato di corruzione, abuso d’ufficio e turbativa d’asta

 

IL TEMPO,p7. E i pm indagano pure il padre di  Renzi. L’accusa: concorso in traffico di influenze. Interrogatorio nei prossimi giorni. Accertamenti sugli appalti e i rapporti con gli imprenditori Russo e Romeo

 

IL TEMPO,p8. Raggi querela Romeo. Tsunami a 5Stelle. Il sindaco prende le distanze dall’ex fedelissimo e annuncia un esposto. Il bavaglio: “sulle amministrazione guidate da noi parlano solo gli eletti”. Base. In rivolta

 

IL TEMPO,p8. Il giallo della cassetta in banca svuotata l’arresto Marra. Ancora colpi di scena sull’inchiesta. Spunta una terza polizza per la Raggi. L’ex capo segreteria. Le chiavi le aveva un’amica ci teneva gioielli di famiglia

 

IL TEMPO,p8. SGARBI a gamba tesa: lo stadio e’ un orrore. Ancora polemiche sulla realizzazione (non decisa) dell’impianto della As Roma. Approvato in batter d’occhio l’ampliamento del Bernabeu

 

IL TEMPO,p9. Corallo e quei contatti in Parlamento. Le carte: interferenze sull’attivita’ politica da parte del re delle slot. E il giudice non esista a sollevare il dubbio su una colorazione corruttiva. Nel mirino dei pm un assegno versato da Fini a Proietti (ex Pdl)

 

IL TEMPO,p9. Dalla casa di Montecarlo al sequestro degli immobili. L’ex onorevole rischia un “trasloco” dall’abitazione dove con la Tulliani

 

IL TEMPO,p12. Non si perde il lavoro fumando in ufficio. La Suprema Corte: se si accende una sigaretta. Se si accende una sigaretta al lavoro non si viola la legge. Un operaio della Fiat di Melfi fu licenziato nel 2002. Per i giudici fu illegittimo

 

IL TEMPO,p13. Le Province battono cassa dall’aldila’. Gli enti locali, aboliti solo sulla carta, hanno bisogno di soldi per scuole e strade. “Se non saremo ascoltati, pronte denunce ed esposti”. Appello a Mattarella

 

IL TEMPO,p14. Il superteste del caso Uva uccide il papa’. Alberto Biggionero ha ammazzato il genitore. Con 5 coltellate in casa. Il killer e’ sempre stato considerato uno dei testimoni chiave dei processi

Monica Macchioni-Dire